LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

‘Ndrangheta, processo Aemilia: liberi i Vertinelli

1 min read

Scarcerati i fratelli Vertinelli, imputati a Bologna nel processo Aemilia

BOLOGNA. Il processo Aemilia è giunto a una svolta. Il Tribunale della Libertà di Bologna ha deciso di mettere in libertà Palmo e Giuseppe Vertinelli, fratelli imprenditori imputati nel processo di ‘ndrangheta ‘Aemilia’, che il 22 marzo erano stati nuovamente arrestati appena usciti dal carcere di Reggio Emilia.

A discutere il ricorso sono stati Gaetano Pecorella, difensore di Palmo Vertinelli, e Alessio Fornaciari e Maria Battaglini, che assistono il fratello Giuseppe.

Pecorella ha sottolineato che “il Tribunale di Bologna ha fatto un atto di giustizia e, soprattutto, ha riportato la situazione nell’alveo della legalità”.

I fratelli Vertinelli erano usciti per decorrenza dei termini in relazione all’accusa di intestazione fittizia di beni, ma il mese scorso i carabinieri di Modena gli avevano notificato una nuova ordinanza di custodia in carcere, emessa dal gip del Tribunale reggiano, per associazione a delinquere di tipo mafioso.

I due fratelli, originari di Cutro, sono imputati per associazione mafiosa commessa dal 2004 fino al febbraio 2018.

Redazione