Dom. Mag 31st, 2020

LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Aeroporto Crotone, i 5stelle: “Serve incontro urgente con Oliverio e De Felice”

2 min read
Dalila Nesci - LameziaTerme.it

Dalila Nesci


“Pesanti le ripercussioni sulla mobilità, sul turismo e sull’economia locale, anche in vista del prossimo campionato di serie A”

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa della Deputata del Movimento 5 Stelle Dalila Nesci riguardo il caso dell’aeroporto di Crotone.

Dalila Nesci - LameziaTerme.it
Dalila Nesci

Comunicato Stampa

Per la riapertura dell’aeroporto di Crotone, la deputata M5s Dalila Nesci ha chiesto un incontro urgente al governatore della Calabria, Mario Oliverio, e al presidente di Sacal, Arturo De Felice, nonché copia del relativo piano industriale presentato dalla società mista.

Ai due la parlamentare ha trasmesso una nota  formale, «anche a nome della collega deputata Federica Dieni e dei consiglieri comunali di Crotone Ilario Sorgiovanni e Andrea Correggia», «al fine di affrontare tutte le questioni riguardanti la mancata ripresa delle attività dell’aeroporto di Crotone, pure alla presenza dei citati eletti M5s e dell’esperto legale, prof. avv. Giuseppe D’Ippolito», del Meet Up Lamezia 5stelle.

Nel documento Nesci ha sottolineato, rispetto all’inutilizzo dello scalo di Crotone, le «pesanti ripercussioni sulla mobilità, sul turismo e sull’economia locale, anche in vista del prossimo campionato di serie A, che vede partecipe la squadra della medesima città calabrese». La parlamentare ha posto anche il problema dell’isolamento della  provincia di Crotone, «per causa di collegamenti stradali del tutto inadeguati».

Inoltre, nella stessa missiva l’esponente 5stelle ha riassunto la vicenda delle recenti nomine in Sacal, «che per il governo centrale non ha rispettato le norme sulla parità di genere nella composizione dei vertici societari», rimarcando che «la scelta del rappresentante della Regione è avvenuta senza un avviso pubblico, previsto, invece, da uno specifico regolamento approvato dalla Giunta regionale lo scorso 17 marzo».