Nicotera. Carabinieri sequestrano un kalashnikov

In Cronaca On
Nicotera. Carabinieri sequestrano un kalashnikov

Durante l’operazione trovati anche 50 kg fuochi artificio illeciti

NICOTERA (VIBO VALENTIA) Un fucile d’assalto AK47 (kalashnikov), una pistola a salve con canna priva di tappo e 35 grammi di esplosivo artigianale sono stati trovati, a Nicotera, dai carabinieri della Compagnia di Tropea e dello Squadrone eliportato Cacciatori di Calabria nel corso di un servizio finalizzato alla ricerca di armi e munizioni illegalmente detenute.

Nel corso della stessa operazione, i militari hanno denunciato in stato di libertà un 64enne, poiché, dopo una perquisizione domiciliare estesa anche ad un deposito attiguo, sono state trovate diverse batterie di fuochi d’artificio, confezionate artigianalmente dall’uomo, per un peso complessivo di 50 chili.

Materiale catalogato tra quelli la cui detenzione è soggetta al possesso di un apposito brevetto e l’autorizzazione prefettizia.

Il materiale, tra l’altro, era detenuto nelle vicinanze di una scuola e di abitazioni.

I fuochi sono stati sequestrati.

Articoli Correlati

Legambiente, in Calabri abbattuti il 6% degli edifici abusivi

CATANZARO- Solo il 6% delle ordinanze di demolizione di manufatti abusivi disposte a livello nazionale in Calabria viene eseguita.

Read More...

Cosenza, il Comune conia i ‘bruzi’, i gettoni di 20 euro per i bisognosi

COSENZA. Non più buoni spesa, ma "gettoni", cioè monete in metallo del valore di 20 euro ciascuna, denominate "Bruzi".

Read More...

Il vescovo di Cassano parla ai giovani e cita Jovanotti e Sfera Ebbasta

CASSANO ALLO JONIO. Ha scelto di citare due cantanti il vescovo di Cassano allo Jonio, mons. Francesco Savino, nel

Read More...

Mobile Sliding Menu