Nocera Terinese (CZ). Servizio di monitoraggio e controllo sull’abbandono dei rifiuti

In Politica, Ultime notizie On
Nocera Terinese (CZ). Servizio di monitoraggio e controllo sull’abbandono dei rifiuti

Durante la Giornata del 09 Agosto 2019 la Polizia Locale del Comune di Nocera Terinese unitamente all’ Associazione A.I.S.A. –  Associazione Italiana Sicurezza Ambientale – Sezione di Lamezia Terme, coordinati dal Sindaco Ing. Albi Antonio insieme alla sua amministrazione, hanno svolto un servizio di monitoraggio e controllo, sull’abbandono di rifiuti e sulla circolazione stradale

Comunicato Stampa

Il servizio è servito a mettere in evidenza alcune anomalie presenti sul territorio del Comune di Nocera Terinese, in particolare sono state redatte:

– nr.2 Comunicazioni di Reato indirizzate alla Procura della Repubblica di Lamezia Terme per reati ambientali;

– nr.9 Sanzioni Amministrative in relazioni all’abbandono incontrollato di rifiuti, non avendo rispettato il programma precedentemente comunicato, dove si spiegava il tipo di rifiuto, l’orario di deposito e l’orario di prelievo;

– nr. 47 Sanzioni Amministrative per non aver rispettato il Codice della Strada.

Tali controlli saranno effettuati in maniera periodica a tutela dell’ambiente e del territorio. Questa amministrazione comunale da pochi mesi insediata a nelle sue priorità di programma un’attenzione nei confronti dell’ambiente, per cui invita tutti i cittadini residenti e non, a contribuire a rendere operativo questo progetto e rendere i rifiuti come risorsa e non come un problema.

Ing. Antonio Albi

Sindaco di Nocera Terinese

 

Articoli Correlati

terremoto

Terremoto: domani scuole chiuse a Rende e Cosenza

Domani le scuole di ogni ordine e grado a Rende ed a Cosenza resteranno chiuse (altro…)

Read More...
eugenio guarascio

Coronavirus. Guarascio: dal sindaco di Lamezia silenzio inopportuno

In queste ore di particolare preoccupazione ed emergenza nel nostro Paese, mentre tutti in sindaci della Calabria intervengono e

Read More...

Contagio da Coronavirus, il decalogo aggiornato del ministero e dell’Istituto superiore di sanità

Cosa fare in caso di dubbi nel nuovo scenario epidemico italiano? Non recarti al pronto soccorso: chiama il tuo medico

Read More...

Mobile Sliding Menu