Nuoto. Rari Nantes porta a casa il titolo regionale e medaglie d’oro, argento e bronzo

In Sport, Ultime notizie On

REGGIO CALABRIA. Grandi soddisfazioni per il nuoto lametino targato Rari Nantes. I campionati regionali indoor esordienti A e B svoltisi presso le piscine Apan di Reggio Calabria hanno infatti portato non pochi successi.

Rari Nantes porta a casa il titolo regionaleIn primis, nel corso delle competizioni di domenica il titolo di campionesse regionali nella 4×100 stile è andato a Nosdeo-Dattilo- Aiello R.-Furci e nella 4×100 mista a Caiola-Dattilo-Nosdeo-Furci.
Nello specifico Alice Renda, Nicola Nicoletta e Chiara Lanzo hanno migliorato le proprie prestazioni.
Alessia Nosdeo, invece, ha bruciato tutte le tappe conquistando l’oro in 100 e 200 rana, 200 e 400 misti e 100 farfalla, quindi contando le staffette ha vinto ben sette medaglie d’oro.
Secondo e terzo posto per Alessandro Davoli che ha vinto l’argento nei 200 rana e il bronzo nei 100 rana e nei 100 e 200 farfalla.
Con due ori nelle staffette e uno nei 200-400-800 stile, Aurora Furci arriva a tre primi posti in aggiunta all’argento nei 100 stile.
Buone prestazioni anche per gli atleti Rebecca Aiello, Leonardo Grasso, Benedetta Caiola e Martina Dattilo che si sono classificati nelle prime sei posizioni della classica portando preziosi punti alla squadra per il titolo societario.
Lo stesso giorno a Crotone si sono svolte anche le finali regionali Indoor di fondo e Luigi Torchia ha conquistato la medaglia d’argento nella 5 km con il tempo di un’ora e zero sette.

Nella serata di domenica i giovani atleti sono stati raggiunti da un messaggio della presidentessa Maria Pia Labate, che si è espressa con parole piene di soddisfazione e gioia. “Cari ragazzi, è stato un fine settimana pieno di emozioni, due giorni di gare caratterizzate da tanta determinazione, da forte carattere e anche da piccole rinunce.
Avete affrontato queste gare con il sorriso, avete saputo fare tesoro di tutti i consigli che vi abbiamo dato, avete messo in pratica ogni piccola correzione e non avete mollato fino alla fine.
Stare con voi è veramente un’esperienza straordinaria, mi fate emozionare per ogni cosa, mi fate sentire il Presidente più fortunato del mondo ad avere voi ‘i miei ragazzi’, perché voi fate tutto con il cuore come dice mister Greco.
Il minimo comune multiplo della Rari Nantes si chiama: ‘spirito di squadra’, questo forte senso di appartenenza fa sempre la differenza, unito a tanta passione ed a un cuore grande grande.
Grazie per essere come siete, ogni uno di voi ha una peculiarità che lo rende unico e speciale. Mister avete veramente tirato fuori da questi ragazzi il meglio, complimenti.
Da ‘domani’ si riparte con nuovi obiettivi, sia per i grandi che per voi, vi auguro di realizzarli tutti.
Concludo augurando a Matteo, di far un campionato italiano eccezionale
”.

Redazione

Articoli Correlati

lamponi

Dicembri, ‘u misi di spusalizzi e di puarci

Stu misi era 'u miagliu di tuttu l'annu (altro…)

Read More...
piero barbieri

Crisi del settore edile, l’imprenditore Piero Barbieri scrive a Giuseppe Conte

Mancanza di lavoro, mille difficoltà burocratiche, ribassi d’asta (altro…)

Read More...
gianni scardamaglia

Presentato il libro Vigor Lamezia 100 anni di storia

Buona cornice di pubblico (nonostante la tempesta che si è abbattuta su Lamezia a quell’ora), alla presentazione del libro

Read More...

Mobile Sliding Menu