LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Nuovo Dpcm, pubblicata la bozza: probabile conferenza di Conte in tarda serata.

2 min read
giuseppe conte

Dopo le recenti impennate di contagi (solo oggi 19644 contagi e 151 morti) il Governo Conte lavora incessantemente per cercare di arginare i casi, si parla di misure attive già da lunedì, dopo il parere del Comitato Tecnico Scientifico

Non si arrestano quindi i contagi e i morti nel nostro paese, e il Governo conte sta correndo ai ripari, secondo l’ultima bozza del nuovo DPCM (clicca qui per scaricarla) in studio da lunedì 26 ottobre ci sarà la chiusura di tutte le attività (Ristoranti, Negozi, Bar) alle ore 18:o0 (ma la ministra Bellanova di Italia Viva spinge per una chiusura alle 20), modificando anche il limite per le persone consentite al tavolo che diventano un massimo di 4, inoltre ristoranti e bar resterebbero chiusi tutte le domeniche e i festivi.

Si parla anche di una chiusura dei centri commerciali nei weekend

Ci sarebbe anche il divieto assoluto di feste, anche in occasioni religiose e decadrebbe il famoso limite di 6 persone a casa, con una forte raccomandazione a non ricevere persone non conviventi.

Chiuderebbero poi a ruota anche cinema, palestre, teatri, sale da concerto, sale bingo, da scommesse, da gioco e piscine.

Per il capitolo scuola, l’attività didattica per asilo, elementari e medie – continuerebbe a svolgersi in presenza, le scuole superiori adotterebbero la didattica a distanza, nella misura del 75% con un 25% comunque in presenza.

Nel DPCM verrebbe inoltre “fortemente raccomandato” di evitare gli spostamenti al di fuori del proprio comune di residenza se non per motivi di lavoro, di studio di salute o di necessità.

Si sta poi considerando l’idea di sospendere tutte le procedure concorsuali pubbliche o private, salvo l’esecuzione online o per basi curriculari.

Per le date non si ha ancora certezza, ma il DPCM indicherebbe come inizio per la chiusura delle attività commerciali lunedì 26, mentre per le altre già da domenica 25 ottobre, senza comunque scrivere una data certa di fine delle norme, scrivendo solo “il mese di novembre”

Nel corso dell’incontro sembra che si sia parlato addirittura di bloccare lo spostamento interregionale, ma non sembra esserci traccia di questo nel DPCM.

Seguiranno aggiornamenti.

Aggiornamento delle 19:55 Secondo alcune nostre fonti la conferenza sul dpcm potrebbe essere rinviata alla tarda serata di oggi o, al più tardi, alla giornata di domani a causa delle verifiche stato-regioni ancora in corso. Possibile intervento in tarda serata.

Clicca qui per scaricare la bozza.

Dario Rocca