LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Oggi anteprima speciale per la IX edizione de la Guarimba

2 min read

In cartellone la sezione speciale sulla diaspora venezuelana e la presentazione del nuovo libro di Giuseppe Smorto

AMANTEA. Un’anteprima speciale per inaugurare La Guarimba International Film Festival 2021, edizione numero 9 dell’evento ideato da Giulio Vita e Sara Fratini con l’obiettivo di rappresentare culture, linguaggi e tradizioni diversi, portando ricchezza e varietà culturale ad Amantea, una città dove la sala cinematografica più vicina dista oltre 30 chilometri.

Ci si prepara ad accendere il cinematografo per fare di Amantea il centro del mondo grazie a 7 intensi giorni di proiezioni ed eventi speciali. Qui, dove il cinema è prima di tutto una questione civile si partirà dal mattino con la pulizia della spiaggia, un evento speciale realizzato in collaborazione con Parley For The Oceans e parte di Cambur, anima ecologica del Festival, in cui verranno coinvolti volontari e cittadini.

Alle 20:00 ci si sposta al Lido Azzurro di Amantea con la presentazione di “A sud del Sud. Viaggio dentro la Calabria tra i diavoli e i resistenti”, il nuovo libro di Giuseppe Smorto edito da Zolfo Editore. Un viaggio alla scoperta della Calabria, terra d’origine dell’autore, in cui l’ex vice direttore di Repubblica ha raccolto storie di impegno e rinascita, storie di realtà resistenti che la cronaca nera spesso oscura. Tra queste, Smorto racconta anche La Guarimba, le ragioni e il coraggio dei suoi ideatori nell’organizzare un festival del cortometraggio in un paese calabrese senza luoghi della cultura.

Ad inaugurare in anteprima il cartellone del Festival sarà alle 21:00 la proiezione di El Guayabo, una selezione di documentari, tra le novità dell’edizione 2021, dedicata alla Diaspora Venezuelana degli ultimi 10 anni.

«Sono migranti invisibili, i nostri media non ne parlano quasi mai, eppure la crisi sociale, economica e politica del Venezuela ha messo in ginocchio l’intero paese – commenta Vita, direttore del festival –. La Guarimba con la sezione speciale El Guayabo vuole accendere un riflettore su questo tema attraverso la selezione speciale di 3 film, 3 racconti diversi, tra chi resta, chi fugge e chi invece ricorda la sua infanzia».

Click to Hide Advanced Floating Content