Olio sequestrato ad Amaroni, la replica del titolare dell’azienda

In Cronaca On

In merito alla notizia di cronaca per il sequestro dell’olio pubblicata nella prima mattinata di oggi, riceviamo e pubblichiamo la replica di Paolo Bova, titolare dell’azienda

Di seguito la nota di replica:

“Buon giorno sono Paolo Bova titolare dell’azienda citata.

Ieri mattina sono pervenuti nell’azienda i carabinieri per effettuare un controllo sulla giacenza di olio presente nel nostro magazzino, io non voglio contestare il fatto che vengano fatti i controlli anzi sono del tutto d’accordo, ma gli accertamenti vanno fatti ma fatti bene e soprattutto da persone qualificate.

Infatti non era necessaria la presenza di 20 carabinieri arrivati con 5 macchine, ossia persone pagate dallo stato che potevano essere usati per altre attività e non a stare nella mia azienda senza far nulla per una giornata. Bastavano 2 persone qualificate ad effettuare un controllo sulle quantità in giacenza, visto che l’olio ed i contenitori non sarebbero di certo scappati.

Sul controllo effettuato è stato trovato realmente un quantitativo pari a 50 ql. di olio in più, ovvero olio proveniente dalla molitura delle olive della mia azienda non ancora caricate al Sian (registro telematico di carico e scarico dell’olio), anche perché ci tengo a precisare che per legge ci sono 6 giorni di tempo per registrare su tale registro l’olio prodotto.

Si è creata una polemica assurda su un semplice controllo, che fatto da personale competente avrebbe accertato che non esiste nessun reato o truffa ma soltanto una produzione di olio della nostra azienda fatta nei giorni scorsi non ancora caricata sul registro telematico.

Pertanto ci vede costretti ad una replica per chiarire i fatti con conseguente ricorso per sbloccare il prodotto, annullare la multa ed richiedere eventuali danni di immagine”.

Paolo Bova

Articoli Correlati

ferraro lamezia

Ferraro Lamezia si prepara per la trasferta col Volleyrò

Non sono mancati da più parti gli elogi per la buona partita disputata sabato scorso contro il Modica

Read More...
doppio intervento al grande ospedale metropolitano-LameziaTermeit

Fittante: da cosa nasce la scelta di curarsi fuori regione?

Da giorni imperversa sulla stampa locale e sui social la notizia che la Regione Calabria paga a quelle del

Read More...
ospedale pugliese ciaccio

Puccio (PD): azienda unica ospedaliera risultato da salutare con soddisfazione

L’approvazione da parte della competente Commissione del Consiglio regionale delle proposte di legge unificate per l’integrazione delle aziende sanitarie

Read More...

Mobile Sliding Menu