LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Operaio morto a Borgia, 4 persone accusate di omicidio colposo e abusivimo edilizio

1 min read
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

BORGIA. All’esito degli accertamenti effettuati a seguito della morte sul lavoro avvenuta ieri a Borgia, i carabinieri della locale stazione hanno deferito all’autorità giudiziaria a vario titolo, per le ipotesi di reato di omicidio colposo e abusivismo edilizio, 4 persone: i due titolari dell’impresa edile, il committente e il progettista e direttore dei lavori. In particolare sono state accertate negligenza, imprudenza e scarsa osservanza delle più elementari norme sulla sicurezza dei luoghi di lavoro. Riscontrata inoltre difformità dei lavori edili in atto rispetto alla progetto presentato con Scia all’ufficio tecnico comunale. L’operaio deceduto mentre lavorava si chiamava Orlando Danieli ed aveva 50 anni. L’uomo è caduto da un’impalcatura mentre lavorava sulla costruzione di un muro di contenimento. L’incidente si è verificato in località Brisella, a Borgia in provincia di Catanzaro.  Sul posto oltre al medico legale è intervenuto anche l’ispettorato del lavoro.

Click to Hide Advanced Floating Content