Operazione Dolce Vita, sequestrati beni per 10 milioni a famiglia calabrese

In Cronaca, Ultime notizie On
- Updated
Operazione Dolce Vita, sequestrati beni per 10 milioni a famiglia calabrese

L’operazione “Dolce vita” della Guardia di Finanza a carico dei componenti di una famiglia residente a Roma e gravata da numerosi precedenti penali e reati contro il patrimonio

I sequestri hanno toccato diverse province italiane, tra cui Latina, Frosinone, Livorno, Milano e anche Reggio Calabria.

Tra i beni oggetto di sequestro ville, terreni e barche, risultati a vario titolo nella disponibilità del nucleo familiare di Francesco Mercuri, imprenditore 80enne, della moglie e dei figli Giuseppe e Angelo, di 53 e 51 anni, tutti gravati, a partire dagli anni ’80 da numerosi precedenti penali e sentenze definitive di condanna per reati contro il patrimonio commessi, anche con il vincolo associativo, nella provincia di Roma.

Il provvedimento è stato eseguito dalla guardia di finanza della compagnia di Frascati e costituisce l’epilogo di una serie di indagini patrimoniali condotte, anche ai sensi del Codice antimafia, sotto la direzione della Procura.

Tra i reati di volta in volta contestati, a vario titolo, al gruppo ci sono furti, truffa, contrabbando, riciclaggio, ricettazione. Le indagini dei finanzieri hanno evidenziato una particolare sproporzione tra i redditi dichiarati, praticamente inesistenti, e il reale patrimonio riconducibile alla famiglia, composto da 24 beni immobili, tra ville, appartamenti e terreni; 32 autovetture, una barca a vela, conti correnti, quote societarie.

Numerosi sono stati i riscontri sull’alto tenore di vita dei componenti della famiglia, frequentatori assidui di esclusivi club in localita marittime, spesso raggiunte a bordo della loro barca a vela.

Articoli Correlati

27 cuochi calabresi ricevono a Montecitorio i Collari Collegium Cocorum

27 cuochi calabresi ricevono a Montecitorio i Collari Collegium Cocorum

La suggestiva Auletta dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati di Montecitorio riempita in ogni suo posto per la

Read More...
Rende (CS). Tagliano bosco per impiantare vigna, due denunce

Rende (CS). Tagliano bosco per impiantare vigna, due denunce

Lavori effettuati in mancanza delle previste autorizzazioni (altro…)

Read More...
carabinieri

Fuscaldo (CS): prova ad abbattere cancello ex moglie con una pala, arrestato

L'uomo non avrebbe accettato la fine del matrimonio (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu