LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Operazione Stammer. Pene ridotte in appello, assolto un lametino

1 min read
operazione stammer

La cocaina veniva importata dal Sud America da clan vibonesi, reggini, lametini e crotonesi con diramazioni in tutto il mondo

Ridotte le pene nell’ambito dell’operazione Stammer, scattata nel gennaio 2017 nel vibonese e relativa ad un traffico internazionale di cocaina sgominato dalla DDA di Catanzaro.

Assolto il lametino Pasquale Feroleto, di 45 anni, che in primo grado aveva avuto una condanna di 9 anni, perchè il fatto non sussiste e Michele Villì, 44 anni, di Milano (8 anni e 4 mesi primo grado) per non aver commesso il fatto.

Di seguito le condanne:

  • Filippo Fiarè 18 anni;
  • Domenico Lentini 18 anni;
  • Salvatore Paladino 18 anni;
  • Salvatore Pititto a 15 anni;
  • Francesco Ventrici a 11 anni;
  • Giuseppe Mercuri a 10 anni;
  • Antonino Fogliaro 9 anni;
  • Fortunato Baldo 9 anni;
  • Giuseppe Pititto 9 anni;
  • Domenico Iannello 8 anni e 10 mesi;
  • Giuseppe Iannello 6 anni e 8 mesi;
  • Enzo Messina 7 anni e 3 mesi;
  • Domenico Stagno 7 anni e 3 mesi;
  • Wael Chanouba 6 anni e 8 mesi;
  • Antonio Ruggiero 6 anni e 8 mesi;
  • Giuseppe Capano 4 anni e 5 mesi;
  • Giuseppe Grimaldi 5 anni e 6 mesi;
  • Antonino Cannizzaro 5 anni;
  • Gregorio Cannizzaro 5 anni;
  • Massimiliano Bufalini 5 anni;
  • Angelo Rizzuto 5 anni;
  • Rocco Cutrì 4 anni e 8 mesi;
  • Giuseppe Petullà 4 anni e 8 mesi;
  • Massimo Polito 4 anni e 4 mesi;
  • Francesco Serrao 4 anni e 2 mesi;
  • Mariantonia Mesiano 4 anni;
  • Oksana Verman 3 anni e 8 mesi;
  • Aurelio Mandica 3 anni;
  • Luigi Mannarino 3 anni e 6 mesi;
  • Francesco Buonvicino 2 anni e 4 mesi;
  • Anna Palazzo 2 anni e 8 mesi;
  • Carlo Mussari 2 anni;
  • Ergys Rexha 2 anni.