Operazione Zona Franca, altri tre arresti dei carabinieri

In Cronaca Lamezia, Ultime notizie On
- Updated
Operazione Zona Franca, altri tre arresti dei carabinieri

Nell’ambito delle indagini di cui all’operazione Zona Franca, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Lamezia Terme e della Stazione di Pianopoli hanno tratto in arresto tre soggetti.

I nomi dei tre arrestati sono:

1. Scalise Aurelio, nato a Pianopoli il 16.06.1969;
2. Salatino Antonio, nato a Nicastro il 23.01.1966;
3. Salatino Pasquale, nato a Lamezia Terme il 18.08.1988,

in esecuzione dell’ ordinanza di ripristino della custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catanzaro su richiesta della D.D.A. della Procura della Repubblica di Catanzaro.

I tre soggetti erano sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari poiché coinvolti all’operazione Dioniso che, in data 31.01.2017, aveva portato all’arresto di 48 soggetti ritenuti facenti parte di un’organizzazione criminale dedita al narcotraffico.

Il ripristino della custodia cautelare in carcere scaturisce dalle reiterate violazioni delle prescrizioni della misura degli arrestati domiciliari, prevalentemente connesse alla frequentazione con altri soggetti pregiudicati, commesse dai tre arrestati ed accertate dal Nucleo Investigativo del Gruppo attraverso complesse indagini tecniche e numerosi servizi di osservazione e pedinamento, nell’ambito delle indagini di cui all’operazione Zona Franca.

I tre arrestati sono stati tradotti presso la casa circondariale di Catanzaro.

Articoli Correlati

Allerta meteo, neve sulla Calabria centro-meridionale

Dalle prime ore di sabato 23 febbraio freddo in Calabria, con venti intensi e neve a quote molto basse

Read More...

Cardinale (Cz): minaccia e picchia il padre, arrestato 20enne

Per il giovane applicato anche il divieto di dimora (altro…)

Read More...
commissariato polizia lamezia terme

Lamezia, movida violenta: ennesima rissa con tre feriti e tre denunciati

LAMEZIA. Il commissariato di pubblica sicurezza, alla guida del dirigente Alessandro Tocco, sta ancora indagando sulla rissa avvenuta ieri

Read More...

Mobile Sliding Menu