Sabato 11 Luglio 2020

LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Ospedale Lamezia. Svolte tutte le attività in attesa dei nuovi generatori

2 min read
motori-lamezia

Oggi ogni attività è stata svolta con serenità e come previsto

Ancora una volta il personale dell’ospedale di Lamezia Terme dimostra di avere alta professionalità e grande esperienza.

Hanno lavorato tutti fino alle ore 4:30 di questa mattina, quando ultimo a chiudere i lavori è stato il dottor Antonio Gallucci, direttore sanitario.

Un lavoro difficile, fatto con un po’ d’ansia perché il rischio è stato veramente tanto, ma due generatori arrivati da Luzzi (Cosenza), hanno sopperito alla carenza creata da quelli in dotazione all’ospedale.

Così adesso 1000 kWatt sono a disposizione della struttura lametina e si può lavorare in piena tranquillità.

Si è rischiato di dover fare le liste pazienti da evacuare e da dimettere.

Intanto si sono allertati gli ospedali vicini, i servizi 118, tutto il personale anche quello non in turno. Ieri si sono bloccati pronto soccorso e sale operatorie.

Pronto l’intervento di Prefettura, Protezione civile e tutte le forze dell’ordine.

La Direzione Sanitaria a Lamezia è diventata una vera centrale operativa per l’emergenza, si è avuta la collaborazione continua di tutti, sotto la guida del Commissario straordinario Tancredi e del direttore sanitario, Gallucci.

Grazie anche alla bravura di primari medici ed infermieri, i pazienti e tutta l’utenza non hanno percepito alcuna difficoltà.

Il funzionamento di questa operazione ha garantito che l’ospedale non venisse evacuato e che, pertanto, oggi tutto il lavoro previsto potesse svolgersi regolarmente.

Quindi, il pronto soccorso, gli interventi chirurgici, i parti, le attività di terapia intensiva, gli esami e quanto altro concerne l’attività quotidiana dell’ospedale è svolta regolarmente.

(Foto Settimionews.it)