LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Passaggio delle Consegne per il Rotaract Club Lamezia Terme

2 min read
Passaggio delle Consegne per il Rotaract Club Lamezia Terme

Il Rotaract Club Lamezia Terme il 21 agosto 2021 ha celebrato la cerimonia del Passaggio delle Consegne fra il presidente uscente Ludovica Zoccali e il presidente incoming Silvia Mazzocca

La serata si è svolta nel pieno rispetto delle normative anti-covid alla presenza dei soci Rotaractiani, del Rappresentante Rotaract Distretto 2102 a. R. 2021-2022 Anna Francesca Stella, delle autorità rotariane, rotaractiane e dei soci Leo e Lions.

Il presidente Ludovica Zoccali, nel riepilogare le attività svolte durante l’anno sociale appena trascorso, ha sottolineato in particolare il lavoro del club all’interno del territorio lametino, soprattutto a sostegno delle misure disposte dalle istituzioni per fronteggiare l’emergenza covid, e l’intensa collaborazione che ha visto, con gioia, associare il club ai club Rotary e Rotaract nel perseguimento di un fine ultimo comune, quale quello di agire al servizio dell’altro, alimentando il forte desiderio di cambiare vite e fabbricare sorrisi.

Dall’intervento del neopresidente Silvia Mazzocca sono emerse parole di incoraggiamento e orgoglio nei confronti dei soci senza i quali il club non esisterebbe. L’auspicio è che si mantenga l’entusiasmo e si continui ad operare al di sopra di ogni interesse personale, cercando di valorizzare il territorio, individuarne le esigenze e rendere la realtà più inclusiva, sostenibile e unita.

Nell’occasione è stato, inoltre, nominato il direttivo, composto da: Silvia Mazzocca (Presidente); Ludovica Zoccali (Past president); Alessandro Filardo (vicepresidente); Elena Donato (Segretario); Gabriele De Ponto (tesoriere); Pino Longo (prefetto); Rosamaria De Caro (consigliere); Anna Caputo (consigliere); Beatrice Magno (consigliere).

È stato consegnato il riconoscimento della Paul Harris Fellow al socio Cristiano Matarazzo per il contributo profuso in questi anni al club.

È un clima sereno quello che si è respirato durante la serata: sinergia tra i soci ed entusiasmo per il nuovo anno, con l’augurio che sia un anno di ripresa dall’emergenza sanitaria e che ci veda uniti per la realizzazione di un fine comune.