Pedofilia: un arresto a Reggio Calabria

In Cronaca On
- Updated
Pedofilia: un arresto a Reggio Calabria

REGGIO CALABRIA. Dietro l’apparenza del normale impiegato e padre di famiglia, celava la personalità di un appassionato collezionista di immagini e video pedopornografici.

Un impiegato di 63 anni di Reggio Calabria é stato arrestato dalla Polizia postale in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip su richiesta della Procura reggina.

Il provvedimento è stato eseguito dalla Polizia Postale di Reggio Calabria che, tempo addietro, aveva eseguito una perquisizione nell’abitazione e nella sede di lavoro dell’indagato nell’ambito di un altro procedimento penale aperto dalla Procura della Repubblica di Venezia.

Gli accertamenti hanno consentito di trovare duemila file di immagini e video conservati nelle memorie digitali degli strumenti sequestrati, dal contenuto esplicitamente pedo-pornografico del quale, secondo l’accusa, l’uomo era perfettamente consapevole, tanto che gli viene contestata l’aggravante dell’utilizzo di mezzi per impedire la propria identificazione.

Articoli Correlati

festa della liberazione

Collettiva Tonne libere: è 25 aprile tutti i giorni!

11 aprile 1944 Ai miei cari figli, quando voi potrete forse leggere questo doloroso foglio, miei cari e amati figli,

Read More...
Tragedia del Raganello, il dolore di Oliverio

Il presidente Oliverio celebra il 25 aprile a Tarsia

Questa mattina il presidente della Regione Mario Oliverio parteciperà a Tarsia, all’ex Campo di internamento di Ferramonti, alla ricorrenza

Read More...
Catanzaro. Incidente stradale a Santa Maria, due feriti

Catanzaro. Incidente stradale a Santa Maria, due feriti

Di due persone ferite è il bilancio dell'incidente stradale avvenuto poco prima delle 10.00 di questa mattina nel centro

Read More...

Mobile Sliding Menu