Due auto di agenti della penitenziaria sono state incendiate

In Cronaca On
- Updated

Lo rende noto il sindacato Cosp definendo il gesto contro la penitenziaria “vile e vigliacco”.

REGGIO CALABRIA. Le auto di due agenti della polizia penitenziaria in servizio in carceri nel reggino sono state incendiate la notte scorsa. Lo rende noto il sindacato Cosp definendo il gesto “vile e vigliacco”.

Le auto erano parcheggiate sotto le abitazione dei due agenti e sono andate completamente distrutte. I vetri di alcune finestre di abitazioni vicine sono andati infranti per lo scoppio degli pneumatici.

Il segretario generale del Cosp Domenico Mastrulli, in una nota, ha chiesto l’intervento del capo del Governo, e dei ministri della Giustizia e dell’Interno. “In Calabria, ma non solo in Calabria – ha sostenuto – servono uomini, mezzi, politiche sulla certezza della pena”.

Redazione

Articoli Correlati

Lamezia, il Palasparti rimane chiuso: il Comune rigetta le richieste del comitato Si allo sport

Lamezia. Nuovo CDU: dopo il Carlei, attiviamoci per riaprire il palazzetto

Se vogliamo parlare di efficienza, velocità, professionalità, capacità politiche e tecniche, dobbiamo sicuramente menzionare la cooperativa “Malgrado Tutto” e

Read More...
XVIII Peperoncino Jazz Festival: John Patitucci di scena a Cetraro

XVIII Peperoncino Jazz Festival: John Patitucci di scena a Cetraro

Partito ufficialmente da quella che da alcuni anni a questa parte è l’indiscussa fabbrica culturale calabrese (l’Unical, che nei

Read More...
Gianturco: Multiservizi chiarisca motivi del nuovo bando

Gianturco: Lavoro in calo, l’aumento dell’occupazione è solo un bluff dei 5 stelle

Nei primi sei mesi del 2019 la cassa integrazione è cresciuta del 16% rispetto allo stesso periodo del 2018

Read More...

Mobile Sliding Menu