LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Peregrinatio Mariae, tappa all’aeroporto di Lamezia Terme

2 min read

I fedeli interessati a rendere omaggio alla statua della Madonna, pur non essendo in partenza, potranno farlo in fasce orarie dedicate previo invio, almeno 24 ore prima, di una mail di prenotazione o chiamando al numero telefonico

Fara’ tappa domattina nell’aeroporto di Lamezia Terme la “Peregrinatio Mariae” della statua della Madonna di Loreto.

Ad accoglierla alle 11, nel pieno rispetto delle norme anticovid, ci saranno il vescovo, monsignor Giuseppe Schillaci, ed il vicario generale monsignor Giuseppe Angotti, che sosteranno davanti l’effigie per un momento di preghiera e di affidamento alla Madonna in questo particolare periodo per il mondo intero.

L’iniziativa rientra nel Giubileo Lauretano, proclamato da papa Francesco in occasione del centenario del riconoscimento della Madonna di Loreto come patrona degli aeronauti, ed era iniziata l’otto dicembre 2019 con l’apertura della Porta Santa del santuario della Santa Casa di Loreto.

Sospesa a causa del Covid, la Peregrinatio e’ ripresa negli aeroporti italiani tra cui, appunto quelli calabresi di Reggio Calabria e Crotone, dove l’effigie ha gia’ fatto tappa, e da domani sara’ in  quello di Lamezia Terme dove sostera’ fino al 7 aprile.

La Diocesi di Lamezia Terme, ringrazia Enac e Sacal per questo momento di forte spiritualita’, reso possibile anche grazie al Coordinamento nazionale per la pastorale dell’aviazione civile della Conferenza episcopale italiana, di Assaeroporti, Alitalia e Aero Club

I fedeli interessati a rendere omaggio alla statua della Madonna, pur non essendo in partenza, potranno farlo in fasce orarie dedicate (dal lunedi’ al venerdi’ dalle 8.30 alle ore 10 e dalle 16 alle 18 e sabato e domenica dalle 8.30 alle 12 e dalle 16 alle 18), previo invio, almeno 24 ore prima, di una mail di prenotazione a giubileolauretano@sacal.it  o chiamando al numero telefonico 0968/414385.