È uscito “Petali di memorie”, il libro di Tonino e Salvatore Perri

In Eventi&Cultura, Ultime notizie On
- Updated
Lamezia. È uscito Petali di memorie, il libro di Tonino e Salvatore Perri

Grande partecipazione alla presentazione dell’opera postuma del compianto professore Perri. Standing ovation per Chiara Malvestiti

LAMEZIA. Petali di memorie, questo il titolo del libro scritto a quattro mani dal professore Tonino Perri e da suo figlio Salvatore, che ha visto la luce dopo la scomparsa del noto docente lametino.

La morte di Tonino Perri, avvenuta all’improvviso, non ha bloccato la pubblicazione del volume già in itinere ma, al contrario, ha alimentato ancora di più il desiderio di vedere stampate le sue poesie e i suoi pensieri.

La presentazione dell’opera postuma, svoltasi nei locali della tipografia Perri, è stata un momento di grande e intensa emozione. A tutti è sembrato che lo spirito di Tonino Perri aleggiasse tra i tanti amici e parenti convenuti all’evento; tutti hanno avuto la netta sensazione che anche lui volesse godere di quella serata organizzata proprio come lui la aveva immaginata, in uno dei tanti incontri in tipografia mentre si lavorava alla pubblicazione del libro.

Tonino Perri aveva deciso di pubblicare questa sua opera ed era felice perché questo lavoro, come testimoniano le pagine del volume, rappresentava la ritrovata unione con l’adorato figlio.

La morte di Tonino Perri ha colto di sorpresa familiari e amici. Ma dopo il primo momento di smarrimento e sconcerto, il suo amico di sempre Enzo Trapuzzano che sapeva dell’uscita del libro ha preso in mano le ‘redini’ della situazione. L’ingegnere Trapuzzano ha infatti continuato a seguire le varie fasi della pubblicazione insieme al figlio del professore Perri. Si è trattato di un lavoro attento e certosino che si è concluso poi con la stampa del libro.

Salvatore Perri e il critico letterario Tommaso Cozzitorto hanno parlato del libro e del tanto amato professore suscitando tanti ricordi uniti a tanta commozione. Giancarlo Davoli ha letto magistralmente alcuni passi dell’opera.

Chiara Malvestiti, soprano con un ruolo rilevante a livello internazionale nel mondo del metal, insieme allo stesso Salvatore, ha cantato Mutual Love:  un brano struggente che ha fatto venire i brividi tanto da meritare una standing ovation da parte dei presenti. Fabio Amurri, musicista, compositore di parecchie e note colonne sonore di vari film, li ha accompagnati alle tastiere. Infine Rosetta Gambarani e Chiara Sacco hanno parlato di questo uomo introverso e, allo stesso tempo, aperto al mondo e alla sua variegata umanità.

Redazione

Articoli Correlati

Lamezia Volley, buon piazzamento alle nazionali di Bormio

Si è concluso con la vittoria dei Diavoli Rosa Brugherio sul Volley Montichiari per 3-0 il derby tutto lombardo

Read More...

Catanzaro, settimana dedicata alla Sclerosi multipla

CATANZARO. Dal 21 al 29 maggio, in tutta Italia, si accendono i riflettori sulla XVIII settimana nazionale della sclerosi

Read More...
Ospedale Lamezia - LameziaTerme.it

Le idee e i progetti del generale Cotticelli per la sanità lametina

LAMEZIA. Le idee e i progetti del commissario regionale Saverio Cotticelli per rilanciare il comparto sanitario della città di

Read More...

Mobile Sliding Menu