LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Pianopoli (CZ). Inaugurato il Punto Ascolto Demenze

2 min read
pianopoli

E’ stato inaugurato anche nel comune di Pianopoli il Punto Ascolto Demenze, un servizio a disposizione delle famiglie e delle persone con demenze che sono residenti anche nei comuni limitrofi

Il comune, che si trova nell’hinterland lametino e che è collocato nel punto più stretto d’Italia, ha aderito al progetto “Ci Vediamo al Caffè”, nato grazie al contributo dell’Associazione RaGi presidente Elena Sodano, della Cooperativa Co.Ri.SS. presieduta da Salvatore Maesano e dall’Associazione “PerLe Demenze famiglie Unite Calabria” presidente Anna Correggia.

All’inaugurazione del Punto Ascolto Demenze che si trova al primo piano del Comune, erano presenti il sindaco di Pianopoli Valentina Cuda, il vicesindaco Irma Barberio, il Consigliere Federica Conte, la presidente della RaGi Elena Sodano, la responsabile amministrativa della RaGi Alessandra Paonessa e l’equipe formata dall’educatore Maurizio Leuzzi, dagli Oss Diego Arone e Ida Pagliuso con il supporto della psicologa Amanda Gigliotti.

“Sono molto soddisfatta perché nel giorno dell’inaugurazione del Punto Ascolto Demenze erano presenti dei familiari che sono stati accolti dall’equipe, ascoltati, confortati e consigliati – ha affermato il sindaco Cuda -. Un servizio come questo ha un alto spessore umano e poterlo offrire ai miei concittadini più fragili mi riempie di emozione. Le persone con malattia di Alzheimer così come le altre forme di demenza vivono spesso isolate e nascoste ai nostri occhi ma le famiglie sono quelle che più di tutte devono portare per lunghi anni un peso spesso insopportabile. Ho visto che gli operatori hanno proposto alle famiglie, la presenza delle persone con demenza allo sportello. Questo è un enorme passo in avanti per allontanare dallo stato di solitudine gli ammalati, reinserirli in un contesto sociale dal quale si sono allontanati e dare alle famiglie, attraverso il Punto Ascolto, anche la possibilità di avere in paese un riferimento importante. Ringrazio la dott.ssa Sodano che mi ha proposto di aderire a questo progetto al quale garantiremo la massima disponibilità”.

 

Click to Hide Advanced Floating Content