Piccioni: Abramo è stato nominato “tutore” di Lamezia?

In Politica, Ultime notizie On

Se non ci fosse da allarmarsi, perché stiamo parlando di questioni “vitali” per la nostra città, qualcuno potrebbe pensare che si tratti di uno scherzo di Carnevale di cattivo gusto

Comunicato Stampa

Lamezia è ormai sotto “tutela” di Catanzaro? Il sindaco di Catanzaro è diventato “ad interim” sindaco di Lamezia?

Sergio Abramo è stato nominato, da chi non è dato sapere, “tutore  speciale” e “protettore” della nostra città?

Viene da domandarselo dopo che ieri tutta la città ha appreso non da un comunicato ufficiale dell’amministrazione comunale ma da una dichiarazione del sindaco di Catanzaro un fatto estremamente delicato: la bocciatura da parte del collegio dei revisori dei conti del piano del fabbisogno di personale predisposto dall’amministrazione Mascaro.

Ad Abramo è stato chiesto espressamente da qualcuno di esporsi su una questione di stretta pertinenza del Comune di Lamezia o è stata una sua libera iniziativa nata dal suo “grande amore per la città”? Quello stesso amore che poche settimane fa lo ha portato a scrivere al governo per la realizzazione di una nuova linea ferroviaria tra Settingiano e l’aeroporto di Lamezia, coinvolgendo tanti sindaci e non quello di Lamezia? Oppure lo stesso “amore per la città” dell’aiuto che avrebbe dovuto dare al nostro Comune per l’Agenda Urbana,  di cui non abbiamo ancora avuto riscontro alcuno? O ancora l’amore dimostrato sulla vicenda del Parco di Savutano, su cui stiamo assistendo da anni ad annunci e passerelle senza alcun fatto concreto? O ancora l’annuncio in pompa magna della pseudo inaugurazione dello stadio Carlei che ai più è sembrata una gag di “Oggi le comiche”?

Siamo davvero al paradosso!!! Noi consiglieri comunali dobbiamo apprendere dalla stampa e per di più dalle dichiarazioni del sindaco di Catanzaro la bocciatura del piano del fabbisogno del personale. A chi dovremmo presentare ora un’interrogazione per sapere cosa sta succedendo? Al sindaco di Catanzaro o al sindaco di Lamezia?

Farò subito istanza di accesso agli atti per conoscere il parere integrale dei revisori e fare le opportune valutazioni nel merito.

Approfondiremo in maniera responsabile ciò che hanno scritto i revisori e, se dovessero essere confermate, le eventuali responsabilità dei commissari. Ma il dato politico resta grottesco.

Possibile che questa amministrazione sia così sprovveduta politicamente da non avere neppure un consigliere di maggioranza o un parlamentare disposto a sollevare una questione così importante?

Il sindaco Abramo entra a gamba tesa in una vicenda che riguarda il Comune di Lamezia. E sottolineiamo: non per dare un contributo costruttivo, cosa che sarebbe apprezzata, ma per utilizzare la vicenda strumentalmente e fare propaganda.

Un messaggio politico per noi resta fondamentale e su questo chiediamo al sindaco Mascaro una ferma presa di posizione: Lamezia non ha bisogno di “tutori” o di “protettori” di Catanzaro.

Rosario Piccioni
Lamezia Bene Comune

Articoli Correlati

UCCP MICHELANGELO (2)

Lamezia. Medici continuità assistenziale: incongruenze nel decreto regionale del 29 marzo

I medici di continuità assistenziale operanti presso il presidio di continuità assistenziale (già guardia medica) di Nicastro e presso

Read More...
roberto speranza

Ufficiale: prorogate fino al 13 aprile tutte le misure restrittive

Si allungano le misure restrittive contro il coronavirus (altro…)

Read More...
Coronavirus. Lamezia. Sequestrate 400 mascherine, sanzionati due commercianti

Coronavirus. Lamezia. Sequestrate 400 mascherine, sanzionati due commercianti

Il dispositivo di controllo economico del territorio messo in campo da diverse settimane dal comando provinciale della guardia di

Read More...

Mobile Sliding Menu