LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Pizzonia (Adoc Calabria): non si può restare inermi di fronte al probabile rincaro delle bollette

2 min read
bollette

Non si può restare zitti e inermi di fronte al probabile aumento delle tariffe elettriche e gas

Comunicato Stampa

Com’è noto il 27 dicembre c’è stato l’aggiornamento delle tariffe elettriche e gas per il trimestre 1 gennaio al  31 marzo 2020.

Attenti utenti !! C’è stata una notevole campagna di stampa, che spesso ha riportato notizie inesatte. Quindi la presente, solo per ribadire alcuni dati che sono utili nel lavoro quotidiano degli sportelli e soprattutto degli utenti, anche in vista della campagna sempre più aggressiva, per il passaggio al mercato libero, messo in atto dalle aziende.

Di fatto è opportuno comparare sempre le offerte del mercato libero, con quelle del mercato tutelato, che spesso risultano più convenienti.

La comparazione non è cosa semplice, in quanto le offerte del mercato libero, sono solo sulla materia prima dell’energia o gas; di contro i costi della bolletta spesso sono anche il 60% più elevati per la presenza di accise varie.

Ecco perché ci rivolgiamo ai cittadini consumatori per prestare la massima attenzione nelle varie fasi contrattuali.

Nel mercato tutelato invece, viene indicato il costo complessivo compreso l’IVA, pertanto la comparazione va fatta con una attenta lettura delle varie voci che compongono la bolletta.

Insomma si al mercato libero, ma la tutela del cittadino consumatore è l’elemento da osservare, altrimenti aumentano i costi e vengono meno di diritti, e la nostra Associazione, da sempre al fianco dei consumatori, non farà venir meno il proprio apporto in difesa di ogni diritto leso.

Il Presidente ADOC REGIONE CALABRIA

        Avv. Marilina Pizzonia