Playoff Prima Categoria, la Vigor Lamezia supera 2-1 il San Calogero

In Sport, Ultime notizie On
- Updated
Playoff Vigor Lamezia-San Calogero

Vittoria per la Vigor Lamezia nella finale playoff del girone C di Prima categoria. La squadra guidata da Viterbo si impone per 2-1 in una sfida assai accesa e segnata da numerosi scontri fisici e verbali. Resta vivo l’obiettivo dell’approdo in Promozione.

 

Una vittoria che potrebbe valere tanto ai fini del salto di categoria. Quella ottenuta pomeriggio allo stadio Guido D’Ippolito per la Vigor Lamezia potrebbe significare l’addio all’inferno della Prima categoria, dopo un lungo anno vissuto da protagonista. Il collettivo guidato da Viterbo ha superato per 2-1 l’ostacolo rappresentato dal San Calogero di Romano. A decidere il gol vittoria di Zaffino.

Entrambe le formazioni hanno concluso la stagione regolare a 71 punti, seconde solamente al Real Montepaone che è riuscito, forte dei suoi 76 punti, a centrare l’accesso diretto alla categoria superiore.

Botta e risposta nel primo tempo

La squadra lametina, per la sfida odierna in maglia amaranto e calzoncini verdi, comincia il cruciale match scontrandosi con l’agonismo del San Calogero che più volte interrompe le trame tessute dal team che gioca l’incontro nello stadio amico. È la Vigor Lamezia, infatti, a prendere le redini del gioco, con gli avversari intenti più che altro a difendersi seppur consci di avere a disposizione soltanto un risultato, vale a dire la vittoria.
Al 17’ arriva la prima azione pericolosa della partita con una incursione sul settore di destra del lametino Francesco Calidonna che serve in area l’accorrente Michele Zaffino; il tiro del capocannoniere del torneo (26 reti tra Vigor Lamezia e Serrese) si perde di molto a lato, complice il disturbo della retroguardia sancalogerese.
Al 22’ si sblocca la gara. Antonelli batte un corner dalla sinistra, il suo cross a rientrare attraversa tutta l’area piccola fin quando non incontra le gambe di Campennì che, in maniera scomposta, spinge la palla nella propria porta.
Prova a chiudere la pratica la Vigor Lamezia al 31’ con Zaffino il cui tiro, su Purita in uscita disperata, non inquadra la rete ospite.
Al 33’, quando pareva aver accusato il colpo dell’1-0 avversario, il San Calogero si risveglia. Sull’out di destra il maggiore dei due Antonio Monteleone crossa dentro per l’omonimo classe ’94 che rapace buca Maruca. 1-1 al D’Ippolito.
Al 40’, grazie a una difesa poco attenta, è ancora Antonio Monteleone II a trovarsi dinanzi a Maruca, ma il portiere di casa chiude bene ogni spazio in uscita bassa. Sul ribaltone di fronte vibranti proteste dell’undici lametino per un tocco di mano in area su girata a botta sicura di F. Calidonna, ma l’arbitro Idone reputa involontario il tocco del difensore Galati.
Termina al 48’ l’acceso primo tempo di questa finale di playoff.

tifosi Playoff Vigor Lamezia-San Calogero

Il secondo tempo

Più guardinghe le due formazioni in avvio di ripresa. Al 9’ Viterbo toglie dal campo l’effervescente ma nervoso Francesco Calidonna e inserisce Romito. Ed è proprio il neoentrato che due minuti dopo non trova la deviazione vincente a zero metri dalla porta sulla punizione affilata di Antonelli.
Il primo tiro in porta dei secondi quarantacinque minuti arriva al 19’ con Niang che impegna in una respinta a due mani l’estremo difensore del San Calogero Purita.
Al 24esimo ritrova il vantaggio la Vigor Lamezia con una perfetta azione di Zaffino che lancia in area Romito, l’esterno d’attacco vigorino non si fa tentare dal tiro da posizione defilata ed è lucido a riconsegnare Zaffino che con un implacabile piattone segna la rete del 2-1.
Romito ha l’argento vivo addosso e al 33’ punta da solo la retroguardia avversaria, ma il suo mancino è troppo centrale per Purita. Sempre Romito al centro delle azioni lametine; l’avanti biancoverde trova anche il gol superando in uscita con un pallonetto il numero 1 ospite, ma il guardalinee aveva fermato tutto per posizione di fuorigioco.
Gli ultimi minuti sono segnati dalle lunghe interruzioni a causa del nervosismo oramai a fior di pelle. I tanti falli portano all’espulsione per doppia ammonizione di Maccarone. La partita del San Calogero di fatto termina qua; la Vigor Lamezia amministra gli ultimi palloni senza rischiare nulla e porta a casa l’importante successo.

Un successo che potrebbe trovare il suo riverbero più luculento nei prossimi mesi, quando si andranno definendo le griglie della stagione calcistica 2018/19. Ma adesso le risorse fisiche e psichiche dovranno concentrarsi sul prossimo impegno che vedrà gli uomini di sfidare la vincitrice dei playoff relativi al gruppo D – una tra Comprensorio Archi e Bianco. Il match di spareggio verrà disputato domenica 27 maggio.

VIGOR LAMEZIA-SAN CALOGERO 2-1
Marcatori: 22’pt Campennì (aut.), 33’pt A. Montelone II (S) 24’st Zaffino

VIGOR LAMEZIA: Maruca 6.5; S. Calidonna 6, Iannazzo 6, Maluccio 6, Antonelli 7, Siciliano 6, Andricciola 6 (dal 21’st Muraca 6), Tarzia 7, F. Calidonna 6.5 (dal 9’st Romito 7.5, dal 45’st Lucchino s.v.), Niang 6.5, Zaffino 7 (dal 35’st Giuggioloni 6). A disp.: Lucia; Cristaudo, Damiano. All.: Viterbo
SAN CALOGERO: Purita 6; Galati 6, Rizzo 5.5, Maccarone 5, Mazzeo 5.5, Campennì 5, Prestia 5.5, Colacchio 6 (dal 35’st Bello s.v.), A. Montelone II 6.5, Rotella 6, A. Montelone I 5.5. A disp.: Parbonetti; Pisano, Aquilano, Giordano, Cocciolo. All.: Romano
Arbitro: Idone di Reggio Calabria
Guardalinee: Cozza di Paola e Romeo di Reggio Calabria
Ammoniti: S. Calidonna, Zaffino, F. Calidonna, Giuggioloni, Tarzia (V) Colacchio, Rotella (S)
Espulsi: al 45’st Maccarone (S) per doppia ammonizione
Recuperi: 3’ e 7′

Antonio Pagliuso

Articoli Correlati

MeetUp 5 Stelle Lamezia Terme - LameziaTermeit

Lamezia. Meetup 5 Stelle non parteciperà all’eventuale manifestazione

Il Meetup 5 Stelle Lamezia Amici di Beppe Grillo interviene in merito alle due distinte manifestazioni inizialmente programmate per

Read More...
D'Ippolito (M5S) a Scura: "Blocchi gli atti che fermano il rilancio della sanità lametina

Parlamentari M5S: operazione ‘Quinta bolgia’ conferma inquinamento sanità pubblica

L'operazione Quinta bolgia conferma che in Calabria politica, burocrazia e criminalità organizzata sono spesso unite da legami e rapporti

Read More...
Famiglia da record in Gran Bretagna, nato il 21° figlio

Famiglia da record in Gran Bretagna, nato il 21° figlio

Nuovo fiocco per i Radford, la famiglia da record di Morecambe, Gran Bretagna, che martedì scorso ha dato alla

Read More...

Mobile Sliding Menu