LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Polemiche dopo la partita di Coppa tra Vigor 1919 e Rocca di Neto

2 min read
La Vigor 1919 pareggia a Bivongi

Lontano dal voler fare polemiche sterili, poiché non è questa la nostra idea di calcio, ci vediamo però costretti a replicare al comunicato stampa diramato dalla società ASD Rocca di Neto, in merito alla gara di Coppa Calabria disputata contro la Vigor 1919 è terminata con il risultato di 2-2

Comunicato Stampa

Un “finale da censurare” come titola l’articolo che non riferisce però alcuni spiacevoli episodi accaduti.

Una partita sicuramente maschia, quella disputata tra le due compagini, che non giustifica però l’ingresso in campo di un tifoso a fine gara, che dopo aver scavalcato la recinzione ha inveito e colpito un giocatore biancoverde.

Atteggiamento non isolato poiché al triplice fischio alcuni giocatori del Rocca hanno abbandonato la panchina per aggredire i giocatori biancoverdi mentre l’allenatore di casa intimava di non entrare negli spogliatoi senza però fornire alcuna plausibile spiegazione.

Inoltre non ci risulta ancora chiaro cosa facessero nello spogliatoio dell’arbitro tre dirigenti del Rocca di Neto, alcuni dei quali neanche presenti nella distinta ufficiale, al momento della consegna della nostra di distinta.

Non abbiamo bisogno di lezioni di stile, quando uno dei nostri giocatori mostra atteggiamenti poco maturi e consoni in campo siamo i primi a redarguirlo e non accettiamo che i nostri tesserati vengano appellati come antisportivi e violenti.

Non abbiamo bisogno di fare alcun auspicio per la gara di ritorno, perché accoglienza e rispetto fanno parte del nostro DNA. Siamo sicuri che assisteremo ad una bella giornata di sport.

Vigor 1919

Click to Hide Advanced Floating Content