Porta abusivamente un fucile nella riserva del Gariglione: arrestato

In Cronaca On

Alta l’attenzione dei Carabinieri della compagnia di Sellia Marina in materia di circolazione di armi nel territorio di competenza. Nei giorni scorsi l’intensificazione dei controlli nella zona Parco 1 e nella riserva naturale del Gariglione-Pisarello nella Sila Piccola, in cui vige l’assoluto divieto di introdurre armi e munizioni, ha condotto i Carabinieri della Stazione di Zagarise all’arresto in flagranza di reato di P.G., classe ’55 di Petilia Pelicastro (KR), per porto illegale di fucile; ad esito di controllo alla circolazione stradale i militari operanti difatti rinvenivano ben occultato tra il sedile posteriore ed il bagagliaio del fuoristrada, di cui il 63enne era alla guida, un fucile cal. 12, completo di relativo munizionamento. Al termine degli atti di rito il soggetto è stato posto agli arresti domiciliari e ad esito del giudizio di convalida tenuto dal G.I.P. del Tribunale di Catanzaro è stato imposto al medesimo l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Articoli Correlati

Coordinamento Sanità 19 Marzo: le chiacchere stanno uccidendo i nostri diritti

Coordinamento Sanità 19 Marzo: le chiacchere stanno uccidendo i nostri diritti

Il “Coordinamento Sanità 19 Marzo”, chiede di avere risposte subito sulle emergenze dell’ospedale e non intende aspettare oltre ne

Read More...
Votiamo Lamezia Pizzeria ai British Restaurant Awards-2

Votiamo Lamezia Pizzeria ai British Restaurant Awards

Lamezia Pizzeria è un ristorante/pizzeria situato ad Highbury, nella zona nord di London City (altro…)

Read More...
Pino Galati Scandalo Calabresi nel mondo

Galati indagato per concorso esterno in associazione mafiosa

L'ex deputato del centrodestra Giuseppe Galati e' indagato dalla Dda di Catanzaro per concorso esterno in associazione mafiosa (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu