Poste Italiane nella top ten delle aziende sostenibili

In Attualità On
Poste Italiane- AD Matteo Del Fante 2019 (1)

Il Gruppo guidato dall’AD Matteo Del Fante conferma il proprio ruolo di eccellenza tra le società italiane più evolute che coniugano i modelli di governance con l’impegno per la sostenibilità

In salita di ben quattro posizioni rispetto alla precedente edizione, quest’anno Poste Italiane è al sesto posto della classifica generale dell’Integrated Governance Index (IGI) e si attesta al quinto posto nella categoria speciale dedicata alle risorse umane.

“Questo risultato – ha dichiarato Matteo Del Fante, Amministratore Delegato di Poste Italiane – premia il nostro impegno nella sostenibilità ambientale, nella trasparenza, nella valorizzazione delle persone e nell’integrazione delle comunità in cui operiamo. Coniugare la responsabilità sociale con l’attenzione ai risultati economici e alla creazione di valore per gli azionisti non è solo un comportamento corretto dal punto di vista etico, ma è anche il modo migliore per garantire il successo dell’azienda, conferendo ancora più valore ai suoi elementi distintivi”.

L’indagine IGI, condotta da ETicaNews e Top Legal con il supporto scientifico di numerose associazioni di settore, misura il grado di integrazione delle tematiche ESG (Enviromental, Social, Governance) nelle strategie aziendali.

Nel 2019, IGI ha esteso l’invito a partecipare, oltre alle prime 100 aziende italiane quotate, anche alle imprese che pubblicano la dichiarazione non finanziaria e alle prime 50 società industriali italiane. Il processo di analisi si basa su un questionario di circa 70 domande, articolato in otto aree, cui si aggiunge un’area di indagine straordinaria che varia ogni anno (nel 2019 è stata “ESG e capitale umano”).

“La costante crescita di Poste Italiane negli indici di misurazione del livello di integrazione dei principi ESG – ha dichiarato Giuseppe Lasco, Vice Direttore Generale e Responsabile Corporate Affairs di Poste Italiane – conferma che etica e trasparenza sono da sempre elementi essenziali della nostra identità aziendale: il confronto corretto, continuo e trasparente con tutti gli stakeholder è alla base della nostra idea di business. Quest’anno l’azienda ha prodotto il primo Bilancio Integrato di Gruppo, che rappresenta l’apporto che Poste Italiane è in grado di dare allo sviluppo sostenibile del Paese”.

Articoli Correlati

Cosenza. Intitolata via a don Francesco Mottola

Cosenza. Intitolata via a don Francesco Mottola

Presto sarà Beato. Sindaco: grati ai sacerdoti che ci supportano (altro…)

Read More...
carabinieri Corigliano Rossano

Corigliano Rossano. Minaccia e rapina conoscente, arrestato

Individuato e bloccato dai carabinieri dopo la denuncia della vittima (altro…)

Read More...

Lamezia. Domani 15 ottobre disservizio idrico nel centro di Nicastro

La So.Ri.Cal informa la cittadinanza che, per lavori straordinari di manutenzione elettrica all’impianto di sollevamento da Bella Basso a

Read More...

Mobile Sliding Menu