La Prefettura di Reggio contro le vacche sacre

In Cronaca On

REGGIO CALABRIA. Resta alto l’impegno della Prefettura di Reggio Calabria sulla problematica riguardante la presenza di animali vaganti, le cosiddette vacche sacre, espressione del controllo esercitato dalla ‘ndrangheta nella Piana di Gioia Tauro

Il 7 e 10 dicembre scorsi la “task-force” composta da personale del Commissariato di polizia di Taurianova, carabinieri, Guardia di finanza, Polizia provinciale e veterinari dell’Asp reggina ha effettuato una serie di servizi finalizzati alla cattura dei bovini vaganti.

Sei animali sono stati abbattuti, per motivi sanitari, dai veterinari dell’Asp dopo essere stati narcotizzati ed avere accertato l’assenza di segni distintivi.

Dal primo gennaio, nei territori di Cittanova, Molochio, Taurianova e Terranova Sappo Minulio, sono stati eseguiti 62 servizi interforze, coordinati dalla Questura, finalizzati alla cattura dei bovini vaganti e sono stati abbattuti complessivamente, per motivi sanitari e su ordinanza dei sindaci interessati, 257 bovini.

Articoli Correlati

Ospedale Serra San Bruno

Serra San Bruno (VV). Ascensore rotto, defunto resta in reparto

Impossibile il trasferimento in obitorio (altro…)

Read More...
lamezia chiesa san benedetto

Diretta Streaming consacrazione chiesa di San Benedetto

Oggi 25 marzo alle 18, si terrà la consacrazione del nuovo complesso interparrocchiale di San Benedetto (altro…)

Read More...
Deputato Giuseppe d'Ippolito alla Camera

Polo traumatologico, D’Ippolito (M5S): impedito dal governo di centrosinistra

Alcuni comitati locali fanno enorme, voluta confusione sull’accorpamento dell’ospedale di Lamezia Terme nell’azienda ospedaliera unica di Catanzaro, avvenuta in

Read More...

Mobile Sliding Menu