LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Presentate le nuove automotrici di Ferrovie della Calabria

2 min read
Presentate le nuove automotrici di Ferrovie della Calabria
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

Una giornata di festa ha fatto da cornice alla presentazione delle due nuove automotrici di Ferrovie della Calabria

A fare gli onori di casa l’AU Aristide Vercillo Martino e l’Assessore regionale alle infrastrutture ed ai trasporti Domenica Catalfamo.

Il primo mezzo, dopo aver ricevuto la benedizione di Mons. Silvestre, vicario della diocesi Catanzaro- Squillace, ha percorso il viaggio inaugurale a bordo del quale sono saliti la dirigenza di Ferrovie della Calabria con il personale presente, l’assessore Catalfamo, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali, giornalisti ed il responsabile della società svizzera Stadler, Pantaleo Venerito.

L’immissione in esercizio delle 2 unità ad aderenza mista fanno parte del parco automotrici di ultima generazione diesel-elettriche, acquistate grazie al finanziamento ASSE 4 – Azione 4.6.2 del POR Calabria FESR 14/20, attraverso il quale FdC amplia la dotazione dei convogli per l’esercizio del trasporto ferroviario anche sulla linea Catanzaro – Catanzaro Lido e, più in avanti, sulla linea Soveria-Catanzaro.

“È un percorso avviato nell’ottica del miglioramento dei servizi a favore dell’utenza, in continuità con chi mi ha preceduto – afferma l’AU Aristide Martino Vercillo – e della precedente Giunta regionale. L’investimento rappresenta anche l’avvio di un percorso di rilancio nell’ambito di una programmazione più complessa che si concluderà nel giro di 2/3 anni.

A questi investimenti si aggiungeranno quelli afferenti gli acquisti di altre 4 automotrici (con l’opzione per l’acquisto di altre 10 che permetterebbero l’abbattimento dei costi ed il completo rinnovo del parco rotabile), il rinnovo del parco autobus, oltre gli interventi predisposti ed avviati sull’infrastruttura, già finanziati, nonché una serie di ulteriori iniziative programmate per il miglioramento dei processi aziendali e quindi dei servizi da erogare.

Importante è stato e sarà il sostegno della Regione e del MIMS nell’ambito di una programmazione complessiva di sviluppo della Società e dei servizi, così come peraltro sta già avvenendo, per raggiungere gli obiettivi ambiziosi che ci siamo preposti”.

I nuovi mezzi di produzione Stadler presentati, del costo ognuno di 5.250.000 euro, sono treni moderni ed accoglienti che dispongono di 100 posti a sedere, dotati di un efficiente impianto di climatizzazione e di motori Diesel Common-rail a 6 cilindri dalle elevate prestazioni che consentono di ottenere risultati eccellenti in termini di accelerazione e contenere, contemporaneamente, le emissioni ed i costi di esercizio.

Click to Hide Advanced Floating Content