Primo novembre, tre alberi e una fiaccolata per ricordare Stefania e i suoi bambini.

In Attualità, Ultime notizie On
Stefania e Christian

Tre alberi per ricordare Stefania Signore e i suoi due bimbi, Christian e Nicolò Frijia travolti dall’alluvione del 4 ottobre. I tre alberelli saranno piantumati la mattina del primo novembre, solennità di Ognissanti, nella villa comunale di Curinga vicino la Chiesa Matrice.

L’iniziativa solidale è promossa dall’associazione Costa Nostra che da anni è impegnata per la valorizzazione del territorio di Curinga e della piana lametina. Gli attivisti dell’associazione intendono così ricordare la giovane mamma con i suoi bambini, strappati troppo presto alla vita. I tre alberi vogliono essere un simbolo di nuova vita, di speranza e anche di forza e coraggio per Angelo Frijia, marito di Stefania e papà dei due bimbi, che sta vivendo un dolore immane con grande dignità.

Sempre il primo novembre, alle 19, dalla casa canonica della parrocchia di Mortilla partirà una fiaccolata verso la casa della famiglia Frijia che abitava nella frazione di Gizzeria. Oltre alla fiaccolata sarà recitato un Santo Rosario in memoria di Stefania, Christian e Nicolò che nella comunità di Mortilla erano amati e benvoluti. M.S.

Articoli Correlati

Catanzaro. Polizia arresta 29enne per evasione dagli arresti domiciliari

‘Ndrangheta. In corso operazione DIA a Cosenza

E’ in corso, dalle prime ore di questa mattina, un’operazione antimafia della DIA di Catanzaro, nei confronti di 5

Read More...
sciopero generale 16 novembre

Lamezia. Il documento ufficiale dello sciopero generale

Riceviamo e pubblichiamo il documento ufficiale e unitario di rivendicazione dello sciopero generale indetto a Lamezia Terme per domani

Read More...
Costantino Fittante

Sciopero a Lamezia, Fittante polemizza con l’antiracket

Spiace dover polemizzare con il Bi-presidente di Ala e di Trame Armando Caputo (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu