Primo novembre, tre alberi e una fiaccolata per ricordare Stefania e i suoi bambini.

In Attualità, Ultime notizie On
Stefania e Christian

Tre alberi per ricordare Stefania Signore e i suoi due bimbi, Christian e Nicolò Frijia travolti dall’alluvione del 4 ottobre. I tre alberelli saranno piantumati la mattina del primo novembre, solennità di Ognissanti, nella villa comunale di Curinga vicino la Chiesa Matrice.

L’iniziativa solidale è promossa dall’associazione Costa Nostra che da anni è impegnata per la valorizzazione del territorio di Curinga e della piana lametina. Gli attivisti dell’associazione intendono così ricordare la giovane mamma con i suoi bambini, strappati troppo presto alla vita. I tre alberi vogliono essere un simbolo di nuova vita, di speranza e anche di forza e coraggio per Angelo Frijia, marito di Stefania e papà dei due bimbi, che sta vivendo un dolore immane con grande dignità.

Sempre il primo novembre, alle 19, dalla casa canonica della parrocchia di Mortilla partirà una fiaccolata verso la casa della famiglia Frijia che abitava nella frazione di Gizzeria. Oltre alla fiaccolata sarà recitato un Santo Rosario in memoria di Stefania, Christian e Nicolò che nella comunità di Mortilla erano amati e benvoluti. M.S.

Articoli Correlati

Agenda Sud XlaCalabria

Basta demagogia. Fermare l’autonomia con atti concreti

Agenda Sud XlaCalabria è da sempre contro il disegno disgregativo del regionalismo differenziato che presto sarà discussa in Consiglio

Read More...
Abbattono querce secolari, un arresto e due denunce a Ricadi

Ricadi (VV). Abbattono querce secolari, un arresto

I Carabinieri avevano notato presenza tre persone in un terreno (altro…)

Read More...
conad lamezia parla rigano-LameziaTermeit

Trasferta proibitiva a Brescia per la Top Volley Lamezia

Al centro sportivo San Filippo di Brescia va in scena domani, domenica 20 gennaio, alle 18 la sfida tra

Read More...

Mobile Sliding Menu