LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Primo raduno e ripresa degli allenamenti per il Sambiase Lamezia 1923

2 min read
Primo raduno e ripresa degli allenamenti per il Sambiase Lamezia 1923

Sotto gli occhi attenti di una buona presenza di pubblico, i giocatori del Sambiase sotto la meticolosa guida di mister Fanello e dello staff tecnico giallorosso si sono impegnati in un allenamento dal buon ritmo, considerato anche il caldo

Il mister giallorosso raccoglierà da questi primi giorni indicazioni essenziali per la comprensione del miglior schema tattico che possa esaltare le qualità della squadra, che si presenta ai blocchi di partenza con una rosa ampia e ben strutturata.

Prima dell’inizio degli allenamenti la società ha salutato i giocatori. Il dg Antonio Mazzei ha salutato la squadra augurandosi che questa stagione possa essere più fortunata rispetto alla scorsa, anzitempo interrotta per il Coronavirus. Mazzei nel suo discorso ha insistito soprattutto sulle rinnovate ambizioni che il team giallorosso deve mettere in campo.

“La nostra – ha dichiarato Mazzei – era una squadra che stava prendendo consapevolezza nei propri mezzi, infilando una buona serie di risultati. In questo già ottimo team abbiamo inserito giocatori forti e soprattutto di carattere e personalità. Dobbiamo avere consapevolezza dei nostri mezzi, essere sicuri delle nostre forze e convinti di superare i limiti. Siamo una società che non vuole adagiarsi e cerchiamo una squadra propositiva, che voglia lottare per obiettivi importanti”.

In rappresentanza dei mai sponsor della società giallorossa, ha posto il proprio saluto alla squadra, Gigi Fazio: “L’anno scorso ero in una altra società ma ho sempre ammirato il Sambiase, che soprattutto nei due derby lametini ha saputo farsi favorire. Ringrazio gli elementi della società per come mi hanno accolto, e faccio i complimenti al team dirigenziale Mazzei-Samele per la squadra che hanno messo a disposizione di mister Fanello. Ora tocca a voi, mettere sul campo grinta tenacia e cattiveria agonistica. Tutti insieme ci prenderemo belle soddisfazioni!”.

Prima di iniziare la seduta tecnica la parola è passata Mister Fanello: “Le aspettative sono molte sarà poi il terreno di gioco a parlare. È vero dobbiamo essere coraggiosi, grintosi ma mai incoscienti, c’è bisogno della giusta dose di paura per avere l’ambizione per vincere. C’è bisogno di crescita; negli scorsi anni abbiamo messo in campo un bel gioco, ora dobbiamo riuscire a vincere anche le partite sporche, le partite difficili. Bisogna partire con la giusta dose di coraggio, con il rispetto dei ruoli e con una mentalità vincente”.

Sono, inoltre, aggregati: Palmisano, esterno destro di difesa, classe 2002, proveniente dalla Juniores nazionale del Taranto e Guglielmelli, difensore centrale classe 2002, della scuola Elitè Pro Cosenza.