Tagli boschivi e progetti irregolari: sequestrati 40 ettari di pineta

In Cronaca On

Sequestrati due boschi di pino, proseguono i controlli sui progetti  le autorizzazioni

AMENDOLARA. Probabili irregolari su progetti inerenti i tagli boschivi. I carabinieri forestali del gruppo di Cosenza hanno sequestrato due boschi di pino d’Aleppo nel comune di Amendolara.

Il provvedimento ha interessato 40 ettari di pineta.

Nell’ambito di una più vasta attività d’indagine coordinata dal procuratore di Castrovillari Eugenio Facciolla, i militari hanno proceduto con rilievi mirati alla verifica di alcuni progetti di taglio boschivo acquisiti all’ufficio della Regione che presiede all’istruttoria di tali pratiche e al rilascio delle autorizzazioni.

Nelle due superfici, per le quali l’iter autorizzativo non era ancora stato ultimato né erano iniziate le operazioni di taglio, i carabinieri forestali hanno verificato i dati riportati dal tecnico forestale autore dei progetti, verificando come gli stessi non corrispondessero alla realtà.

Da qui i provvedimenti di sequestro per finalità probatorie convalidati dal pm mentre la posizione dell’autore dei progetti è al vaglio della magistratura per l’ipotesi di falsità ideologica in atto pubblico.

Redazione

Articoli Correlati

La Prefettura di Reggio contro le vacche sacre

REGGIO CALABRIA. Resta alto l'impegno della Prefettura di Reggio Calabria sulla problematica riguardante la presenza di animali vaganti, le

Read More...
Paquale Allegro

Pasquale Allegro presenta la silloge poetica Baco da sera

Presentata per la prima volta a Lamezia la silloge di poesie Baco da sera firmata dal critico letterario e

Read More...

Cittadella regionale, avviati rapporti commerciali tra Calabria e Cina

CATANZARO. Il presidente della Regione Mario Oliverio ha ricevuto in Cittadella a Catanzaro la delegazione del Governo della Provincia

Read More...

Mobile Sliding Menu