LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Presentato il progetto della Joy Volley “20 palestre per 20 comuni”

2 min read
Presentato il progetto della Joy Volley "20 palestre per 20 comuni"

Si è svolto, nella Sala Conferenze della Tonnara di Pizzo, l’incontro per la presentazione del progetto “20 Palestre per 20 Comuni”, iniziativa che ha lo scopo di sviluppo sportivo permanente per tutti quei comuni che vorranno collaborare all’apertura di un centro per le attività dedicate ai bambini e ragazzi residenti.

Presenti, tra gli altri, Gianluca Callipo, sindaco di Pizzo e presidente ANCI Calabria, Sharon Fanello, assessore allo sport del Comune di Pizzo.

A presentare il progetto Otello Vizzino, Project Manager della Joy Volley nonché presidente di BVAW, Antonio Stella, responsabile tecnico e presidente Joy Volley, presenti anche i tecnici della Joy Volley Rosalba Varano e Sonia Golia, l’aiuto tecnici Aurora Filograno.

“In particolare l’organizzazione si prefigge lo scopo di raggiungere le località più impervie e di difficile collegamento, ha dichiarato Otello Vizzino, in modo da offrire alle famiglie ai bambini e ragazzi residenti in quelle aree un’occasione di socialità e benessere psico-fisico attraverso la pratica sportiva di qualità, la realizzazione di eventi e lo scambio tra le comunità aderenti al progetto.
Gianluca Callipo ha sottolineato “è fondamentale fare rete e trasmettere l’importanza dei valori dello sport.

“Grazie a questo progetto si darà la possibilità a tanti bambini di avviarsi a uno sport, di avvicinarsi alla pratica motoria (anche quando le condizioni economiche della famiglia non lo permetterebbero ed essere seguiti da professionisti specializzati. Questo anche e soprattutto in quei contesti più a rischio, nelle periferie o nei comuni più disagiati. Lo sport è un’attività aggregativa, con questo progetto lo diventerà ancora di più e le nostre giovani e i nostri giovani verranno inseriti – attraverso questa esperienza – in un percorso educativo di inclusione, di condivisione e di solidarietà

“Stiamo facendo uno sforzo – ha sottolineato Antonio Stella – cambiando la tendenza e portando la nostra presenza nei territori dove è difficile fare sport. Lo sport è importante, ci aspettiamo partecipazione, i Comuni devono capire l’importanza di partecipare a questa iniziativa. Puntiamo a risvegliare le coscienze. Inoltre ci tengo a sottolineare la candidatura di circa 30 istruttori interessati a far parte del progetto.

“20 Palestre per 20 Comuni” è un progetto di sviluppo sociale e sportivo per tutti quei comuni che vorranno collaborare all’apertura di un centro per le attività dedicate ai bambini e ragazzi residenti.

Istruttori qualificati e programmi sportivi di qualità si sommano ad attività di sensibilizzazione ambientale, culturale e sociale durante tutto l’anno.

Il nostro programma si fonda su 3 pilastri principali:

  • La gratuità di adesione da parte dei Comuni
  • La volontà di costituire Centri sportivi di qualità, prioritariamente nelle località più piccole e più svantaggiate dal punto di vista geografico
  • La ricchezza di contenuti sportivi ed educativi destinati ai bambini e ragazzi

Attualmente siamo presenti a: Guardavalle, Santa Caterina dello Ionio, Montepaone, Soverato (periodo estivo), Marcellinara, Nocera Terinese, Tiriolo

Giuseppe Donato

Click to Hide Advanced Floating Content