Provoca incidente e fugge a piedi in autostrada. Fermato lametino

In Cronaca Lamezia On
- Updated
polizia locale-LameziaTermeit

La Polizia Locale lametina, nella giornata di ieri, con l’ausilio della Polizia Stradale, ha ricostruito e chiarito la dinamica di un rocambolesco sinistro, fortunatamente senza danni a persone.

F.E., di anni 27, lametino, ha causato un incidente sulla Complanare della SS 280, all’altezza del Ristorante Piccolo Forno.
Si è dato alla fuga, e dopo aver abbandonato il veicolo in un terreno privato nei pressi di località Trigna/Palazzo, ha iniziato a vagare a piedi in autostrada.
Dopo essere stato intercettato dagli agenti della Polstrada, è stato preso in consegna dagli uomini della Polizia Locale, che erano sulle tracce del soggetto, perché intervenuti per rilevare il sinistro segnalato in precedenza alla Centrale Operativa.

I controlli sulla persona, hanno permesso di accertare che il conducente, guidava con patente revocata, aveva numerosi precedenti penali ed era sottoposto, in atto, all’obbligo di presentazione alla P.G..
I rilievi etilometrici davano esito negativo. Il giovane è risultato invece positivo al drug-test, per aver assunto almeno due sostanze vietate.
Il giovane,  è sottoposto ai prelievi di laboratorio, presso il locale nosocomio cittadino per la conferma dello stato di alterazione da sostanze psicotrope.
Il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo.
Dopo le formalità di rito, allo stesso sono state contestate  numerose violazioni al codice della strada, per un totale di oltre 5.200,00 euro di sanzioni.
Fortunatamente l’impatto non ha causato danni alle persone ma solo ai veicoli coinvolti.

All’esito della conferma  dello stato di alterazione, F.E., sarà deferito all’autorità giudiziaria per la violazione di cui all’art. 187 del codice della strada.

Articoli Correlati

Autobomba di Limbadi, sei arresti per l'omicidio di Matteo Vinci

Autobomba di Limbadi, sei arresti per l’omicidio di Matteo Vinci

VIBO VALENTIA. Autobomba di Limbadi, sei arresti: in manette esponenti del clan Mancuso. (altro…)

Read More...
Grotteria (RC). Croci su porta studio avvocato penalista

Grotteria (RC). Croci su porta studio avvocato penalista

GROTTERIA (REGGIO CALABRIA) Persone non identificate, a Grotteria, nella Locride, hanno tracciato, usando una bomboletta spray di colore nero,

Read More...
San Pietro in Guarano (CS). Trovato cadavere in decomposizione

San Pietro in Guarano (CS). Trovato cadavere in decomposizione

SAN PIETRO IN GUARANO (COSENZA). Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è stato trovato sul greto del fiume

Read More...

Mobile Sliding Menu