Lun. Giu 1st, 2020

LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Graduatoria sulla qualità della vita, Vibo Valentia è ultima

2 min read
Classifica il sole 24 ore Vibo Valentia

Tropea


La ventinovesima edizione della Qualità della vita, indagine annuale condotta dal Sole 24 Ore, vede Vibo Valentia chiudere la classifica delle 107 province italiane. È la provincia meno vivibile d’Italia.

La graduatoria viene stilata dal quotidiano economico Il Sole 24 ore tenendo presente 42 indicatori di benessere divisi in sei macro aree (Ricchezza e consumi, Affari e lavoro, Ambiente e servizi, Giustizia e sicurezza, Demografia e società, Cultura e tempo libero), riferiti all’ultimo anno.
Vibo Valentia continua a piazzarsi all’ultimo posto delle 107 province d’Italia per la qualità della vita: è la quarta volta che la provincia che vanta nei suoi confini assolute bellezze della natura come Tropea, Pizzo, Zambrone e Briatico, si trova a fare i conti con questo poco onorevole primato al contrario.
Ultima per quel che riguarda i prezzi medi delle case, la spesa in viaggi, la spesa sociale degli enti locali, l’uso dell’home banking, le sale cinematografiche, l’offerta culturale, la sportività e la durata media dei processi. [fonte Il sole 24 ore]

Problema infiltrazioni mafiose

A gravare molto sulla graduatorie anche gli scioglimenti per mafia dei comuni della provincia: Nicotera, Briatico, Tropea, Mileto, Limbadi, Sant’Onofrio, Stefanaconi e San Gregorio d’Ippona.
Se Atene piange, Sparta non ride, però. Altre due province calabresi si piazzano nei bassifondi della classifica: al gradino numero 103 troviamo Crotone, mentre un passo più giù la città metropolitana di Reggio Calabria (fanalino di coda lo scorso anno). 88^ Catanzaro, 97^ Cosenza. In generale male tutte le regioni del Mezzogiorno: la provincia del Sud più alta in classifica è Ragusa al posto numero 73.

La provincia più vivibile d’Italia è invece Milano. Completano il podio Bolzano e Aosta. Belluno si piazza al quarto posto, mentre al quinto troviamo Trento. Al ventunesimo posto Roma.

La classifica completa

Antonio Pagliuso