Quinta bolgia: il Riesame rimette in libertà l’ex dg Giuseppe Perri

In Cronaca, Ultime notizie On
- Updated

Il Tribunale del Riesame ha rimesso in libertà l’ex direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale Giuseppe Perri, il quale dal 12 novembre scorso era ai domiciliari per l’inchiesta “Quinta bolgia”. Il Riesame ha accolto così l’istanza di scarcerazione presentata dall’avvocato dell’ex dg, Antonio Larussa. Perri (65 anni) da qualche mese in pensione, era accusato di abuso d’ufficio. L’inchiesta “Quinta bolgia” ha disvelato presunte connivenze  tra i vertici dell’azienda sanitaria provinciale, alcuni esponenti politici locali e due imprese di pompe funebri (Rocca e Putrino).


Queste ultime, secondo gli inquirenti, erano affiliate al clan ‘ndranghetistico Iannazzo.  Il Tribunale del Riesame presieduto da Giuseppe Valea, nei giorni scorsi, ha rimesso in libertà anche l’ex deputato Giuseppe Galati, a cui però è stata applicata la misura del divieto di dimora in Calabria. Il reato attribuito a Galati è stato riqualificato da ‘abuso d’ufficio’ a ‘tentato abuso d’ufficio’. Dopo gli arresti del 12 novembre scorso sono nuovamente in libertà anche l’ex dirigente dell’Asp Giuseppe Pugliese e il dipendente dell’azienza Rocca, Pasquale Reillo.

Articoli Correlati

Consegnati i premi del concorso FITA Bronzi di Riace

Consegnati i premi del concorso FITA Bronzi di Riace

Grande successo di pubblico e calorosa partecipazione per la quarta edizione del prestigioso Premio Bronzi di Riace, manifestazione organizzata

Read More...
PalaSparti

Lamezia. Affidamento impianti sportivi, Commissari annullano la gara

Con una determina pubblicata oggi 10 dicembre sull'albo pretorio comunale, la terna commissariale comunica alla cittadinanza di aver revocato

Read More...
rubinetto acqua

Lamezia. L’11 Dicembre disservizi idrici per lavori Enel

La SO.RI.CAL con propria nota n° 168 del 06/12/2018 ha comunicato che giorno 11/12/2018 a seguito di lavori ENEL

Read More...

Mobile Sliding Menu