Quinta bolgia: il Riesame rimette in libertà l’ex dg Giuseppe Perri

In Cronaca, Ultime notizie On
- Updated

gianluca-cuda

Il Tribunale del Riesame ha rimesso in libertà l’ex direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale Giuseppe Perri, il quale dal 12 novembre scorso era ai domiciliari per l’inchiesta “Quinta bolgia”. Il Riesame ha accolto così l’istanza di scarcerazione presentata dall’avvocato dell’ex dg, Antonio Larussa. Perri (65 anni) da qualche mese in pensione, era accusato di abuso d’ufficio. L’inchiesta “Quinta bolgia” ha disvelato presunte connivenze  tra i vertici dell’azienda sanitaria provinciale, alcuni esponenti politici locali e due imprese di pompe funebri (Rocca e Putrino).


Queste ultime, secondo gli inquirenti, erano affiliate al clan ‘ndranghetistico Iannazzo.  Il Tribunale del Riesame presieduto da Giuseppe Valea, nei giorni scorsi, ha rimesso in libertà anche l’ex deputato Giuseppe Galati, a cui però è stata applicata la misura del divieto di dimora in Calabria. Il reato attribuito a Galati è stato riqualificato da ‘abuso d’ufficio’ a ‘tentato abuso d’ufficio’. Dopo gli arresti del 12 novembre scorso sono nuovamente in libertà anche l’ex dirigente dell’Asp Giuseppe Pugliese e il dipendente dell’azienza Rocca, Pasquale Reillo.

Articoli Correlati

Piccioni presenta mozione su bando regionale biblioteche e Città che legge

Nel prossimo mese di febbraio, scadranno due importanti bandi destinati ai Comuni e alle biblioteche scolastiche per la promozione

Read More...

Reale: dichiarazioni Zaffina non tengono conto delle reali difficoltà del Comune

Mi pare che la risposta del Presidente del Consiglio Comunale al Centro Sinistra, che lamentava i ritardi di convocazione

Read More...
Istituto Einaudi - LameziaTermeit

“Sport e alimentazione” nella tavola rotonda dell’Istituto Einaudi di Lamezia

E’ previsto per il prossimo 28 gennaio un incontro formativo destinato agli alunni dell’Istituto I.P.S.S.A.R. Einaudi di Lamezia Terme

Read More...

Mobile Sliding Menu