LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Raccolta differenziata, in Calabria si registra un aumento del 4,40 per cento

1 min read
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

 CATANZARO. La Calabria segna, per il 2017, un aumento di 4,40% della raccolta differenziata rispetto all’annualità precedente, con picchi particolarmente importanti nelle province di Crotone e Vibo Valentia e ottime performance di realtà urbane come Catanzaro e Vibo Valentia.

Questi ed altri dati, è scritto in una nota, si desumono dal Report regionale rifiuti, riferito al 2017, pubblicato dall’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria).
    Il Report – realizzato da Clemente Migliorino, responsabile della Sezione regionale catasto rifiuti istituita presso la direzione scientifica dell’Arpacal, e da Fabrizio Trapuzzano – raccoglie ed elabora i dati sulla produzione di rifiuti urbani e differenziata riferiti ai Comuni, distinti per categorie merceologiche secondo i codici identificativi Cer. Documento inviato all’Ispra e comunicato al dipartimento Ambiente della Regione.

Click to Hide Advanced Floating Content