Una brutta Raffaele Lamezia cade in casa col Partanna

In Sport On
raffaele lamezia atria partanna

La Raffaele Lamezia esce sconfitta dall’incontro con l’Atria Volley Partanna tra le “mura amiche” di San Pietro a Maida

La Raffaele ospitava ieri nel terzo turno del campionato di Serie B maschile girone H i siciliani del Partanna Volley, una squadra decisamente in palla, che veniva da due vittorie nelle prime due giornate di campionato.

Ad affrontarla una squadra invece, ancora indietro di preparazione, che ha provato con il cuore più che con la testa ad impensierire i bianchi trapanesi, senza però riuscirci.

Il match inizia dopo il minuto di silenzio osservato per la scomparsa della pallavolista Sara Anzanello.

I lametini, che si presentano con il nuovo arrivo De Amicis in cabina di regia, si portano subito sul 7-1, ma è immediata la reazione ospite che con un Roccazzella veramente in palla raggiunge i gialloblu nella fase centrale del set (15-16).

Le due squadre si equivalgono, Ferraro prova a mischiare le carte mettendo il palleggiatore Torchia, ma il Partanna è più preciso e fa suo il set.

Partenza a razzo della Raffaele anche nel secondo set (8-2), ma, come nel primo, è notevole il crollo nella parte centrale che da la possibilità ai siciliani non solo di raggiungere i gialloblu (14-13), ma anche di superarli e prendere quel vantaggio (17-21) che gli permette di portare a casa anche il secondo set (18-25).

Terzo e ultimo set senza storia, la Raffaele sembra proprio non essere scesa in campo, il Partanna si esalta e riesce a piazzare a terra tutti i palloni e a conquistare così la terza vittoria consecutiva e il secondo posto in solitaria, dietro la capolista Palmi.

La Raffaele torna subito in palestra per preparare il primo derby di stagione con la Tonno Callipo VV, che si disputerà sabato 3 novembre al Palapace di Vibo Valentia.

g.d.

 

Articoli Correlati

Rosario Piccioni

Precari Sacal, Piccioni: De Felice incontri al più presto sindacati e lavoratori

Certamente l’incontro avvenuto ieri tra i rappresentanti della Sacal e alcune delle forze sindacali riconosciute è un segnale positivo,

Read More...
Porto di Gioia Tauro, sequestrati 115 kg di cocaina

Porto di Gioia Tauro, sequestrati 115 kg di cocaina

Operazione Gdf-Dogane, la sostanza avrebbe fruttato 23 mln alle cosche (altro…)

Read More...

Lamezia, Confintesa: “Continua il sit-in degli stagionali Sacal”

"Dopo due giorni di presidio davanti l'aereostazione di Lamezia Terme, continua il silenzio assordante da parte dei dirigenti Sacal

Read More...

Mobile Sliding Menu