LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


#letturedestate Una ragazza affidabile e i suoi segreti svelati da Silena Santoni

2 min read
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

Un facile mix di suspense e “non detto” tra sorelle nel romanzo d’esordio di Silena Santoni Una ragazza affidabile

#letturedestate In questo suo primo romanzo dal titolo Una ragazza affidabile (Giunti) Silena Santoni procede con la delicatezza di chi sta aprendo un vaso di Pandora consapevole che ciò che vi troverà dentro potrebbe non essere la più gradita delle sorprese.

La scena di compone di elementi facilmente individuabili (due sorelle che non si vedono da decenni, un mistero, dei segreti taciuti per troppo tempo), il giusto mix che consente la creazione di una storia solida, magari non epica, ma in ogni caso scorrevole e attraente.

Con uno stile che alterna il flusso di coscienza al flashback, l’autrice mette insieme due donne, due sorelle, Micaela e Agnese ponendole al centro della scena e costringendole a spogliarsi pagina dopo pagina, giungendo a tratteggiarle, a fine romanzo, ciascuna nella sua indifesa nudità. Il lettore rimane affascinato dalla scoperta di un nuovo elemento da aggiungere agli altri messi da parte, un nuovo segreto svelato la cui coltre vien giù come i petali di una rosa quasi appassita.

Seguendo la penna di Silena Santoni, s’incontra la Storia nella quale s’incastonano le storie più piccole, più inermi e insignificanti, le storie delle protagoniste che partono alla stregua di foto sbiadite per poi acquisire dei contorni sempre più marcati; l’autrice prende le mosse da una verità costruita e decide di decostruirla in favore della verità “vera”, quella che Micaela e Agnese cuciranno insieme per tutto il romanzo, tra strappi e rammendi. Anche se, in definitiva, anche questa verità non è garanzia dell’approdo al vero.

Nelle delicate pagine di Una ragazza affidabile prende forma il secolare contrasto tra il bene e il male, la cui demarcazione non è mai netta, mai data una volta per tutte, ma costantemente messa in gioco. Come le vite di queste due sorelle, il cui legame è un tacito patto che dev’essere alimentato giorno dopo giorno.

Daniela Lucia

Click to Hide Advanced Floating Content