LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Randagismo. Gianturco: ancora un nulla di fatto, urge rapido intervento

1 min read
Vicenda Rom, lettera aperta di Mimmo Gianturco

Sono passati oramai diversi mesi da quando si è insediata la seconda amministrazione Mascaro e ancora nulla è stato fatto per risolvere e/o limitare il fenomeno del randagismo

Comunicato Stampa

Urge un rapido intervento al fine di concretizzare tutte le proposte avanzate dalle associazioni animaliste del territorio. A dichiararlo è il consigliere comunale Mimmo Gianturco.

“Se da un lato è da apprezzare il tentativo da parte di alcuni esponenti della maggioranza di affrontare il problema – continua il consigliere comunale – dall’altro si registra comunque, anche in questo settore, il solito nulla di fatto. Eppure sono tante le proposte avanzate da singoli volontari e associazioni che potrebbero essere attuate subito e con costi irrisori come ad esempio la stipula di convenzioni con ambulatori veterinari privati per il recupero di animali feriti a seguito di incidente stradale o necessitanti di cure mediche, adeguamento dell’ambulatorio veterinario sito nel canile comunale per sterilizzazione e reimmissione controllata sul territorio, controllo e censimento dei cani padronali e da pastore, approvazione delle colonie feline, ecc ma l’amministrazione comunale sembra aspettare che il problema si risolva da se”.

“Fra cittadini e associazioni c’è stanchezza e malumore, invito perciò il sindaco, primo responsabile di igiene e sanità pubblica del territorio, ad intervenire prontamente nella risoluzione di questo grave problema sul quale in molti siamo pronti a dare il nostro contributo”.

Gennaro Domenico Gianturco