Rapina in guardia medica nel Crotonese, fermato il responsabile

In Cronaca On
- Updated
operazione dei carabinieri-LameziaTermeit

Il 34enne avrebbe minacciato il sanitario di turno con una siringa.

Comunicato stampa:

carabinieriISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE) – I carabinieri hanno eseguito ad Isola Capo Rizzuto un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal Gip di Crotone, nei confronti di un 34enne domiciliato nella comunità di recupero per tossicodipendenti “Agorà“.

L’uomo è accusato di essere il responsabile della rapina avvenuta nella sede della guardia medica di Pallagorio l’11 marzo scorso, quando una persona travisata, minacciando il sanitario di turno con una siringa, si fece consegnare settanta euro.

Il 34enne è stato posto ai domiciliari nella stessa comunità di recupero in cui gli è stato notificato il provvedimento restrittivo.

Articoli Correlati

Lamezia, Gianturco (Fdl) denuncia il degrado di Piazza Mazzini

LAMEZIA. “Il degrado in Piazza Mazzini sta arrivando a livelli veramente inaccettabili. Molti immigrati bivaccano lungo la piazza e,

Read More...

Gioia Tauro, Di Maio: lo Stato restituisca la vita a De Masi

GIOIA TAURO. "Lo Stato deve restituire la sua vita a Nino De Masi. Fa effetto vedere una camionetta dell'Esercito

Read More...
Calabria. Graduatoria bloccata per i 67 vincitori del concorso autisti 118

Calabria. Graduatoria bloccata per i 67 vincitori del concorso autisti 118

La graduatoria di questo concorso pubblico, uscita il 27 dicembre 2017, risulta temporaneamente ed inspiegabilmente bloccata nonostante le innumerevoli

Read More...

Mobile Sliding Menu