Rapina in guardia medica nel Crotonese, fermato il responsabile

In Cronaca On
- Updated
operazione dei carabinieri-LameziaTermeit

Il 34enne avrebbe minacciato il sanitario di turno con una siringa.

Comunicato stampa:

carabinieriISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE) – I carabinieri hanno eseguito ad Isola Capo Rizzuto un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal Gip di Crotone, nei confronti di un 34enne domiciliato nella comunità di recupero per tossicodipendenti “Agorà“.

L’uomo è accusato di essere il responsabile della rapina avvenuta nella sede della guardia medica di Pallagorio l’11 marzo scorso, quando una persona travisata, minacciando il sanitario di turno con una siringa, si fece consegnare settanta euro.

Il 34enne è stato posto ai domiciliari nella stessa comunità di recupero in cui gli è stato notificato il provvedimento restrittivo.

Articoli Correlati

Lamezia. Grande festa per i 100 anni di Carmelina Bernardi Fabiano

Lamezia. Grande festa per i 100 anni di Carmelina Bernardi Fabiano

Contornata dall'affetto dei suoi cari figli, nipoti, pronipoti e parenti tutti la signora Carmelina Bernardi Fabiano ha spento con

Read More...
Lamezia. Aperta nuova Sezione Giovanile Fiamme Oro della Polizia

Lamezia. Aperta nuova Sezione Giovanile Fiamme Oro della Polizia

Nel pomeriggio di ieri 24 febbraio presso la palestra del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Lamezia Terme sita in

Read More...
U.P.L. Sicurezza

Operazione “Eyphemos”: il plauso di U.P.L. Sicurezza

La nostra organizzazione sindacale esprime le più fervide congratulazioni al sig. Questore per l’operazione odierna che ha visto, dopo

Read More...

Mobile Sliding Menu