LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Rapinarono cacciatore, tre arresti nel Reggino

1 min read

Auto Carabinieri

Individuati dai carabinieri presunti autori, gli presero fucile e cartucce

PALMI. Avrebbero aggredito e rapinato un cacciatore portandogli via il fucile con circa 50 cartucce e il portafogli.

Tre persone A.S., di 21 anni, G. A. di 49 e B. A. O. di 25, sono state arrestate dai carabinieri di Palmi con l’accusa di rapina, furto e detenzione illegale di armi.

Le indagini dei militari, coordinate dalla Procura di Palmi, hanno permesso di identificare i tre quali autori della rapina avvenuta a Palmi nel 2018 ai danni di un cacciatore del luogo da parte di alcuni sconosciuti travisati da passamontagna.

In particolare le attenzioni degli investigatori si sono concentrate su un sospettato e poi sugli altri due.

Emerge anche in questa vicenda la prassi ormai utilizzata per le rapine ai cacciatori le cui modalità vedono sempre in azione due o tre, con volto coperto da passamontagna e armati di pistola, abitualmente nascosti in territorio aspromontano, pronti ad aggredire le vittime per sottrarre loro fucili e munizioni.
(ANSA).

Click to Hide Advanced Floating Content