LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

La Rari Nantes Lamezia Terme non si ferma più

2 min read
Rari Nantes Lamezia Terme

La Rari Nantes Lamezia Terme non si ferma più, continui momenti di crescita per gli atleti del team lametino e tante soddisfazioni

Dopo aver disputato nei giorni del 22 e 23 giugno presso la Piscina Olimpionica di Crotone il XVI Grand Prix Categoria Estivo 2019 ed aver conquistato il settimo posto assoluto di società, pur con numerose assenze importanti causa infortuni, terza migliore società della provincia di Catanzaro e prima società della città di Lamezia Terme, ed in più la squadra centra un altro prestigioso riconoscimento con l’atleta Lucia Giampà che entra a pieno titolo nella TOP SIX per quanto riguarda la categoria ragazze 2006/2005, in quanto al grand prix non si assegnano podi per singole gare, ma si attribuisce un punteggio detto Fina rapportato ai record mondiali.

La Rari Nantes riprende subito il suo lavoro c/o Le Piscine Olimpioniche della Marinella per i primi allenamenti in vasca da 50 metri per poi ripartire giorno 27 giugno per una nuova avventura prendendo parte al 5° Trofeo Euroitalia Cup di Casarano (LE).

I nostri atleti: Perri F., Perri C., Saladino M. Renda A., Nosdeo A., Dattilo M., Caiola B. Staine L., Giampà L., Calò A., Ventura A., Davoli A. e Torchia M., guidati dal mister Angelo Greco, si sono ben distinti anche in Puglia dove erano presenti ben 29 società provenienti da tutta Italia.

Matteo Torchia pur reduce da un importante infortunio riesce a conquistare ben 4 medaglie, 3 di categoria medaglia d’argento nei 200 e 400 stile libero e 200 misti ed una medaglia bronzo assoluta nei 400 stile libero.

Lucia Giampà che continua la sua crescita agonistica in modo più soddisfacente conquistando la medaglia d’oro nella gara degli 800 stile libero e la medaglia di bronzo nei 400 stile libero.

Alessandro Davoli anche lui fermo per infortunio porta a casa ben 3 medaglie, argento nei 200 delfino e bronzo nei 50 e 100 delfino.

Andrea Caló conquista un bronzo nei 200 farfalla.

Nel prossimo fine settimana i nostri piccoli esordienti saranno impegnati a disputare le finali regionali che si terranno a Crotone per poi prendere il volo per i Campionati Italiani Lifesaving che si svolgeranno presso il Foro Italico di Roma unitamente ai compagni di squadra di categoria.