LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Raso (Lega): riconsegnata alla sanità calabrese un polo d’eccellenza

1 min read

Riconsegnata alla sanità calabrese un polo d’eccellenza, il Sant’Anna Hospital, per garantire sempre di più il diritto dei calabresi di farsi curare nella propria terra

Comunicato Stampa

Lo afferma in una nota il consigliere regionale Pietro Raso-un atto incisivo e di coraggio è stato compiuto per la risoluzione di una vertenza molto delicata e importante del Sant’Anna Hospital, decretando il rinnovo dell’accreditamento dell’Utic della clinica catanzarese e così consentendo la prosecuzione delle attività sanitarie dell’intera struttura.

Ha proseguito-abbiamo chiesto pubblicamente che si mettesse fine sulla questione specifica, sulle problematiche burocratiche della struttura che rischiava di compromettere il futuro dei pazienti e dei lavoratori del Sant’Anna Hospital.

Sulla base del parere favorevole dell’Ota – prosegue-è stato emanato oggi il Dca  con cui si dispone di autorizzare e accreditare la struttura sanitaria privata Casa di cura “Villa Sant’Anna spa” di Catanzaro.

Nel Dca si fa obbligo all’Asp e all’Ota (Organismo tecnicamente accreditante) di effettuare ulteriori, necessarie verifiche per fare emergere eventuali situazioni di non rispondenza ai requisiti stabiliti, come previsto nella delibera della commissione straordinaria dell’Asp di Catanzaro n. 301 del 09.03.2021.

La classe dirigente -conclude-si assuma le opportune responsabilità per il bene comune affinché possano nascere altre omologhi strutture eccellenti nella sanità pubblica calabrese per evitare l’ emigrazione sanitaria.