Reggio Calabria. Allenatore minaccia arbitro, Daspo di 5 anni

In Cronaca On
La sede della questura di Reggio Calabria

Provvedimento del Questore di Reggio Calabria. In un altro episodio dati 2 anni a tifoso

REGGIO CALABRIA. Il questore di Reggio Calabria Maurizio Vallone ha emesso due provvedimenti di divieto di accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive (Daspo).

Avrà la durata di 5 anni il Daspo nei confronti di A. G., di 41 anni,allenatore dell'”A.S.D. Ludos Ravagnese Calcio”, resosi responsabile dei disordini avvenuti occorsi l’8 febbraio, a Croce Valanidi, durante l’incontro con l’Africo, valevole per il Campionato di Promozione 2019/20.

Il tecnico, in quella circostanza, avrebbe minacciato di morte l’arbitro a causa dell’assegnazione e della ripetizione di un rigore a favore della squadra ospite dopodiché i suoi giocatori hanno accerchiato la terna arbitrale offendendola e minacciandola a loro volta.

Il secondo provvedimento, della durata di due anni, è stato emesso nei confronti di V. G.,(40), tifoso del Locri che si sarebbe reso responsabile dei disordini verificatosi a novembre in occasione dell’incontro con la Reggiomediterranea, valevole per il Campionato di Eccellenza 2019/20.

Articoli Correlati

Coronavirus. Santelli: dobbiamo stare ancora attenti, non uscite di casa (Video)

Il presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, è intervenuta nella tarda serata di ieri, 1 aprile, sulla propria pagina

Read More...

Forum Associazioni Familiari: diretta Facebook con la Ministra Bonetti

Il Forum delle Associazioni Familiari della Calabria presieduto da Claudio Venditti, comunica che Giovedì, 2 Aprile, dalle ore 11,00,

Read More...
Pista motocross terreno Comune,denuncia

San Roberto (RC). Pista da motocross su terreno Comune, una denuncia

Area sottoposta a vincoli ambientali era stata data ad una associazione (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu