LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Reggio Calabria. L’Istituto Comprensivo De Amicis Bolani propone Il fantasma di Canterville

3 min read
Reggio. L'Istituto De Amicis Bolani propone Il fantasma di Canterville

Reggio. L'Istituto De Amicis Bolani propone Il fantasma di Canterville

Anche quest’anno i ragazzi dello Spanò Bolani hanno messo in scena il 4 giugno c.a. presso il Teatro Odeon di Reggio Calabria, uno spettacolo teatrale dal titolo ‘Il fantasma di Canterville’ tratto dall’omonimo e celebre racconto umoristico giovanile di Oscar Wilde.

La rappresentazione è stata rivisitata dal sempre più versatile prof.  Paolo Frascà e coordinata dall’insostituibile ed ingegnosa prof.ssa Francesca Zaccone, l’anima dell’attività teatrale dell’Istituto e regista dello spettacolo.

Con la preziosa collaborazione delle prof.sse Claudia Catanoso e Adriana Palumbo addette alla scenografia e del grafico Pietro Martorano, i piccoli attori si sono distinti per il grande spirito di abnegazione.

La prof.ssa Zaccone infatti sottolinea che “I ragazzi hanno avuto poco tempo da dedicare alle prove perché il laboratorio teatrale è stato impegnato fino a dicembre 2017, mese in cui è stato replicato per beneficenza al Teatro Francesco Cilea lo spettacolo dello scorso anno scolastico “Romeo e…” Nonostante il poco tempo a disposizione i ragazzi sono stati bravissimi!

Durante le prove abbiamo giocato assieme in un clima di grande allegria e serenità. I nostri attori in erba si sono mostrati sempre disponibili e attenti.

Questa manifestazione è alla sua sesta edizione e sono molto felice di far conoscere alla città una realtà come quella del teatro offerta dall’Istituto Comprensivo De Amicis Bolani guidato dall’infaticabile prof. Giuseppe Romeo”.

Per Giovanni Gatto avere interpretato Sir Simon il Fantasma, “è stato divertente. Sono molto contento della mia prima esperienza teatrale, mi sono trovato molto bene. Nonostante ci sia stato poco tempo per le prove, con l’impegno ce l’abbiamo fatta”.

Per Alessia Barreca avere interpretato Lucrezia Frappon Otis “è stato impegnativo e divertente. Sono alla mia prima esperienza teatrale ed è stato molto bello non essere uno spettatore ma stare dall’altra parte, quella dell’attore”.

Annamaria Amaddeo che è stata una delle voci narranti dichiara che “è stato molto bello partecipare a questo progetto. Il mio compito è stato quello di raccontare in breve la storia nel corso del tempo. Per me non è la prima esperienza perché ho partecipato a diversi provini per films e cortometraggi”.

Questi i nomi e i personaggi interpretati dai piccoli attori: Giovanni Gatto in Sir Simon – Fantasma, Emanuele Muto in Lord Canterville, Michela Cisterna in Lady Canterville, Filippo Beatino in Mister Otis, Alessia Barreca in Lucrezia Frappon Otis, Fabrizio Cara in Whashington Otis, Arianna Venezia in Virginia Otis, Giuseppe Ardizzone in Stripes Otis, Lorenzo Martorano in Star Otis, Antonino Presentino in Lord Cecil Chesire, Mariachiara Rania in Madame de Tremoillac, Gaia Plutino in Voce, Sara Grasso in Umney la governante, Francesca Capria in Lucy la cameriera 1, Silvia Bruno in Mary la cameriera 2, Vincenzo Lo Re in il Notaio, Gloria Auspici Narratore, Greta Minniti Narratore, Annamaria Amaddeo Narratore.

Il matinée si è concluso con il concerto di chitarre coordinato magistralmente dall’instancabile prof. Massimiliano Lo Iacono accompagnato dal Coro Doremi diretto dal Maestro Vincenzina Cuzzola.

Tra i chitarristi molto applaudito l’assolo di Ester Filocamo che ha eseguito “Imagine” di J. Lennon.

Particolarmente apprezzata, a conclusione dello spettacolo, l’esibizione alla pianola di Alfredo Caccamo, vincitore di numerosi e prestigiosi premi musicali, diretto dalla prof.ssa Rosita Alessio.