Reggio Calabria. Forza posto di blocco, denunciata lametina

In Cronaca, Ultime notizie On

Due persone, un uomo ed una donna, B.M., di 40 anni, reggino, e G.A., di 47, di Lamezia Terme, sono state denunciate in stato libertà a Reggio Calabria dopo che avevano forzato, mentre erano a bordo di un’automobile, un posto di controllo istituito dalla Polizia di Stato nel quartiere “Catona”, dandosi alla fuga.

Le ricerche dei due sono state condotte con l’ausilio di un elicottero del Reparto volo della Polizia di Stato.

I due fuggitivi sono stati raggiunti e bloccati dal personale delle Volanti e del Reparto prevenzione crimine di Siderno nei pressi del quartiere di Santa Caterina.

Dalle indagini é emerso che B.M. e G.A. hanno forzato il posto di blocco per il timore di subire provvedimenti a causa del fatto che l’automobile sulla quale viaggiavano era priva di assicurazione.

Articoli Correlati

Rosarno (RC). ‘Ndrangheta, sequestrati beni per 1,1 Milioni di euro

Sigilli ad azienda agricola, bar e terreni con sovvenzioni Ue (altro…)

Read More...

Abate (M5S): SS106, disponibile a partecipare al tavolo dei sindaci

Ss 106: dopo aver portato, in sinergia con le altre istituzioni, il Frecciargento nella Sibaritide, il mio impegno sul

Read More...
sala napolitano

Lamezia, scioglimento per mafia: il Consiglio di Stato rimanda la decisione

LAMEZIA. Terzo scioglimento per mafia del Comune di Lamezia Terme, sentenza rimandata: il Consiglio di Stato discute la causa

Read More...

Mobile Sliding Menu