Reggio Calabria. Forza posto di blocco, denunciata lametina

In Cronaca, Ultime notizie On

Due persone, un uomo ed una donna, B.M., di 40 anni, reggino, e G.A., di 47, di Lamezia Terme, sono state denunciate in stato libertà a Reggio Calabria dopo che avevano forzato, mentre erano a bordo di un’automobile, un posto di controllo istituito dalla Polizia di Stato nel quartiere “Catona”, dandosi alla fuga.

Le ricerche dei due sono state condotte con l’ausilio di un elicottero del Reparto volo della Polizia di Stato.

I due fuggitivi sono stati raggiunti e bloccati dal personale delle Volanti e del Reparto prevenzione crimine di Siderno nei pressi del quartiere di Santa Caterina.

Dalle indagini é emerso che B.M. e G.A. hanno forzato il posto di blocco per il timore di subire provvedimenti a causa del fatto che l’automobile sulla quale viaggiavano era priva di assicurazione.

Articoli Correlati

Lamezia. Arti marziali: un’altra vittoria per la ASD Fisiodinamic

Un'altra vittoria in casa ASD Fisiodinamic per i ragazzi del maestro Antonio Ciliberto (altro…)

Read More...
Ernesto Torchia

Volley e Università: insieme si può!!!

Il giovane lametino Ernesto Torchia, libero della BCC Leverano, si laurea in Scienze Motorie col massimo dei voti (altro…)

Read More...
greta belometti

Lamezia: Teatrop festeggia il centenario di Rodari con “Pinocchio Testadura”

A Lamezia Terme il centenario di Gianni Rodari si è festeggiato al Teatro Grandinetti con due matinèe di “Pinocchio

Read More...

Mobile Sliding Menu