Reggio Calabria. Minori adescati online e violentati

In Cronaca On
cosenza polizia postale-LameziaTermeit

Indagine condotta dalla Polizia postale di Reggio Calabria

REGGIO CALABRIA. aetwork.

L’arresto é stato fatto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica di Reggio Calabria.

“Gli inquirenti hanno accertato – é detto in una nota della Questura di Reggio Calabria – che, dietro l’apparente normalità familiare e lavorativa, si celava la personalità di un adescatore seriale di adolescenti che, approfittando delle opportunità di anonimato offerte dal web, mentiva sulla propria identità al solo fine di ingannare gli interlocutori, inducendoli ad inviargli proprie immagini intime e compromettenti e poi minacciarli al fine di concordare incontri reali nel corso dei quali consumare atti sessuali. Le indagini si sono rivelate complesse in quanto l’operaio esercitava una fortissima influenza psicologica sulle vittime”.

Articoli Correlati

Sindaco di Riace arrestato da Guardia di finanza-LameziaTermeit

Il Tar annulla l’esclusione di Riace dallo Sprar

Decisione dei giudici di Reggio su ricorso contro la decisione del Viminale (altro…)

Read More...
Arte in Vetrina. Mostra itinerante degli artisti lametini

L’arte in vetrina, il 22 maggio la conferenza stampa di presentazione

E’ convocata per mercoledì 22 maggio alle ore 11:00 nella sede di Spazio Arte 57, associazione Arte&Antichità passato e

Read More...
carabinieri

Montepaone (CZ). Sorprese mentre rubano in un supermercato, arrestate tre donne

Nella mattinata di sabato, grazie ad una tempestiva segnalazione pervenuta sul numero di pronto intervento 112, i Carabinieri della

Read More...

Mobile Sliding Menu