Apre l’unità di riabilitazione del centro protesi Inail

In Sanità On

L’inaugurazione dell’Unità operativa complessa di riabilitazione è prevista per mercoledì mattina al polo integrato Inail

LAMEZIA. Sarà inaugurata dopodomani, mercoledì 11 luglio 2018 alle 11.30, l’Unità operativa complessa di riabilitazione, facente parte del polo integrato Inail – Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro.

La cerimonia si terrà a Lamezia Terme, nello stabile della Fondazione Mediterranea Terina onlus, all’interno dell’area industriale Papa Benedetto XVI. L’Unità operativa complessa ha al suo interno 26 posti letto di riabilitazione intensiva di tipo ospedaliero e un modulo di 10 posti di riabilitazione estensiva e a ciclo continuativo (RECC).

La struttura è collocata all’interno del polo integrato Inail – ASP di Catanzaro, e garantirà un’erogazione più efficace e capillare delle prestazioni protesiche e riabilitative a infortunati sul lavoro del territorio e ad assistiti del Servizio sanitario nazionale. L’Unità operativa complessa di riabilitazione dell’Asp di Catanzaro ha come mission quella di realizzare gli interventi volti a restituire ai pazienti le abilità necessarie per raggiungere il miglior livello di vita possibile sul piano fisico, funzionale e relazionale. Nella hall, inoltre, sarà attivo un punto di accoglienza e orientamento per fornire informazioni e supporto agli ospiti e ai loro familiari.

Le attività clinico assistenziali avranno inizio con le seguente cadenza temporale: dal 2 luglio 2018 hanno preso inizio le attività della riabilitazione estensiva a ciclo continuativo (RECC); dal 3 settembre 2018 inizieranno le attività di riabilitazione intensiva ospedaliera codice 56. In rapida successione saranno attivate anche le officine del centro protesi dell’Inail.

Alla cerimonia inaugurale saranno presenti il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, il direttore dell’Inail Giuseppe Lucibello, il commissario ad Acta per il piano di rientro Massimo Scura, il direttore generale dell’Asp di Catanzaro Giuseppe Perri, il direttore sanitario aziendale Amalia Maria Carmela De Luca, il direttore amministrativo aziendale Giuseppe Giuliano, il direttore unico dei presidi Antonio Gallucci, il responsabile dell’U.O.C. riabilitazione Maurizio Iocco. Inoltre, sono state invitate a partecipare le autorità civili, militari e religiose del territorio.

Redazione

Articoli Correlati

Lipu annuncia: 74 nuovi nati di cicogna bianca. Bilancio positivo

Secondo i riscontri della Lipu, vi sono  un nato in più e una coppia in più rispetto al 2017.

Read More...

AMA Calabria è primo ente musicale italiano di concertistica

Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente di AMA Calabria, Aurelio Pollice. (altro…)

Read More...

Vibo. Sgominata cosca dedita coltivare droga

A capo il figlio del boss Emanuele Mancuso, che ha iniziato a collaborare (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu