Ricadi, intimidazione ai danni dell’imprenditore Roberto Incoronato

In Cronaca, Ultime notizie On

RICADI- Intimidazione la scorsa notte, ad opera di persone non identificate, ai danni dell’imprenditore del settore turistico Roberto Incoronato, coordinatore territoriale della Lega a Ricadi. Persone non identificate hanno lasciato davanti l’ingresso di uno dei residence gestiti da Incoronato una bottiglia contenente benzina ed un accendino.
Incoronato ha denunciato l’intimidazione ai carabinieri, che hanno avviato le indagini. Sul movente, al momento, non si esclude alcuna ipotesi.
Solidarietà a Incoronato é stata espressa dai coordinatori della Calabria e della provincia di Vibo valentia della Lega, Domenico Furgiuele ed Antonino Piserà, che parlano di “grave atto intimidatorio”, definendo lo stesso Incoronato “imprenditore serio ed onesto, impegnato a rendere il territorio migliore per sé, per i propri figli e per tutta la comunità di Ricadi”.

Articoli Correlati

Catanzaro. Polizia arresta pluripregiudicato in flagranza di reato

Catanzaro. Polizia restituisce denaro a pensionato

Erano stati trovati da una studentessa a Catanzaro Lido (altro…)

Read More...
Antonio Sirianni

Sirianni (PD) replica a Piccioni: ha proposto solo il suo nome

In questa campagna elettorale mi ero ripromesso di non cadere in sterili polemiche, ma di guardare al futuro della

Read More...

Pegna: “Lamezia insieme a Catanzaro deve diventare una grande area metropolitana”

LAMEZIA. Niente più campanilismi e divisioni tra i tre ex Comuni di Nicastro, Sambiase e Sant'Eufemia che ormai possono

Read More...

Mobile Sliding Menu