Piccioni su Por Calabria: “commissione straordinaria predisponga progetti per attingere a finanziamenti”

In Politica On
- Updated
Rosario Piccioni

La dichiarazione di Rosario Piccioni su percorso attuazione Por

Rosario Piccioni
Rosario Piccioni

Comunicato stampa:

Abbiamo appreso dalla stampa che nei giorni scorsi si è svolto in Regione il primo incontro del tavolo di negoziazione tra l’amministrazione regionale e i rappresentanti di alcune città calabresi non capoluogo, tra le quali Lamezia Terme, per definire insieme il percorso di attuazione dell’Agenda urbana regionale del Programma Operativo Regionale (Por) Calabria.

La Regione ha stanziato per Lamezia ben 18 milioni di euro di fondi europei per promuovere progetti di sviluppo in settori strategici, tra i quali il rafforzamento dei sistemi produttivi, l’efficientamento energetico, la formazione. La nostra città di certo non può lasciarsi scappare questa occasione.  Questa fase è estremamente importante perché, come dichiarato anche dai massimi vertici dell’amministrazione regionale, si sta cercando di costruire un percorso partecipato e condiviso con i Comuni. Da quanto ci risulta, in questi giorni si stanno svolgendo gli incontri “bilaterali” tra la Regione e le singole città che hanno chiesto di essere ascoltate. Siamo preoccupati perché sembrerebbe che Lamezia non abbia proprio avanzato la richiesta di incontro. Non possiamo partire in svantaggio rispetto alle altre città calabresi. In questa fase la presentazione di progetti di qualità e in tempi rapidi è fondamentale per poter accedere a finanziamenti significativi per la città.  A Lamezia, come spesso è successo in passato, non possono andare le briciole.

Potrebbe essere l’occasione, giusto per fare un esempio, per riprendere il progetto di sviluppo dell’area termale di Caronte e concretizzare, non a parole ma con risorse reali, le prospettive delle nostre Terme. Il nostro Comune aveva presentato un progetto nella programmazione precedente, progetto che purtroppo non si è realizzato a causa della scelta dell’allora amministrazione regionale di centrodestra di tagliare il finanziamento e dirottare altrove le risorse. O ancora si può pensare di rilanciare il progetto del parco urbano dell’acqua al parco “Peppino Impastato”, già destinatario di un importante finanziamento nella precedente programmazione.

Invito la commissione straordinaria a predisporre prima possibile progetti da presentare al tavolo regionale e a cogliere l’occasione del programma operativo come un ulteriore strumento per attirare finanziamenti nella nostra città e avviare progetti di sviluppo per il nostro territorio.

Articoli Correlati

Gioia Tauro, Di Maio: lo Stato restituisca la vita a De Masi

GIOIA TAURO. "Lo Stato deve restituire la sua vita a Nino De Masi. Fa effetto vedere una camionetta dell'Esercito

Read More...
Calabria. Graduatoria bloccata per i 67 vincitori del concorso autisti 118

Calabria. Graduatoria bloccata per i 67 vincitori del concorso autisti 118

La graduatoria di questo concorso pubblico, uscita il 27 dicembre 2017, risulta temporaneamente ed inspiegabilmente bloccata nonostante le innumerevoli

Read More...
Vibo, ancora disservizi in ospedale: la denuncia di Azione Identitaria

Vibo, ancora disservizi in ospedale: la denuncia di Azione Identitaria

VIBO VALENTIA. Azione Identitaria denuncia i disservizi dell’ospedale Jazzolino. (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu