Ruberto e Raso: sindaco sblocchi progetto Turismo sociale a Ginepri

In Politica, Ultime notizie On
Francesco Ruberto

I consiglieri comunali Francesco Ruberto e Giuseppina Raso chiedono al sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro, quali azioni intende intraprendere al fine di portare a soluzione la vicenda relativa al progetto Turismo sociale a Ginepri di Lamezia Terme

Turismo sociale a Ginepri
Francesco Ruberto

Di seguito il comunicato stampa:

I sottoscritti consiglieri comunali, premesso che nel marzo 2013 venne dato via libera da parte dell’ufficio tecnico comunale, ai lavori di ristrutturazione ed efficientamento energetico degli alloggi di proprietà comunale nell’ambito del Progetto PON Sicurezza per lo sviluppo promosso dal Ministero dell’Interno nell’anno 2010 meglio proposto come Turismo sociale a Ginepri di Lamezia Terme.
La cifra elargita dal Ministero nell’ambito dell’obiettivo 2.5 nell’ottobre del 2010 fu di 1.570.000 euro.
L’intervento prevedeva, così come da stipula del contratto ministeriale “la ristrutturazione e la successiva riutilizzazione come struttura per il turismo sociale (60 appartamenti su un totale di 81) di un complesso residenziale “I Ginepri”, confiscato alla criminalità organizzata.
il progetto prevedeva che gli immobili una volta riqualificati, sarebbero stati destinati a centro turistico-sociale estivo – con il mantenimento di unità abitative e la realizzazione di spazi comuni – per famiglie disagiate e minori a rischio di devianza, anziani, disabili ed altre categorie svantaggiate, con la realizzazione in particolare di soggiorni marini, con residenzialità di breve periodo (7-10 giorni), e la collaborazione con soggetti del terzo settore. All’interno del residence era prevista la creazione di una foresteria con stanze singole, doppie, triple e quadruple, sala colazione, reception con una ricettività complessiva di 138 ospiti adulti giornalieri.
Considerato che i lavori sono stati ultimati da tempo.
Che più volte abbiamo chiesto la convocazione della commissione consiliare preposta con la rassicurazione da parte di uffici su una pubblicazione di un bando in tempi celeri per il relativo affidamento.
Considerato inoltre che ad oggi nulla si è mosso e che lo stabile non è stato reso fruibile nonostante le rassicurazioni avute.
Chiedono al Sig. Sindaco quali azioni intende intraprendere al fine di portare a soluzione la vicenda.

Francesco Ruberto
Giuseppina Raso
Consiglieri Comunali

Articoli Correlati

questura vibo valentia

Controlli nel vibonese, sanzionati alcuni locali della “movida”

La notte del 22 giugno, nel quadro dei servizi di prevenzione disposti dal Questore Gargano, sono stati svolti servizi

Read More...
ospedale lamezia

Lamezia. Comitato Malati Cronici: riaprire il reparto di malattie infettive

Non conosce sosta l'odissea di chi ha bisogno, a Lamezia Terme, del reparto di malattie infettive (altro…)

Read More...
Atletica: Libertas Lamezia 2^ alla quinta prova del CDS corsa su strada Master

Atletica: Libertas Lamezia 2^ alla quinta prova del CDS corsa su strada Master

Si è svolta il 23 Giugno a Castrovillari l'8^ "Memorial Avv. De Biase e Barbara Malomo" valevole quale 5^

Read More...

Mobile Sliding Menu